LAGONE

NUOVI SPAZI E NUOVI PROGETTI PER I RAGAZZI DELLA FATTORIA SOCIALE SABRINA CASACCIA

settembre 18
08:56 2017

Si è tenuta questa mattina, venerdì 15 settembre, presso la Fattoria sociale Sabrina Casaccia di Castel Giuliano, l’inaugurazione del nuovo spazio dedicato alle attività dei ragazzi dell’AAIS.
L’ AAIS onlus (Associazione per l’Assistenza e l’Integrazione Sociale) è attiva a Bracciano sin dal 1981 e ha concretizzato molti progetti a favore dei ragazzi disabili e delle loro famiglie, il più significativo dei quali è sicuramente la realizzazione della Fattoria Sociale sita in via di Castel Giuliano che ospita progetti in cui vengono coinvolte diverse realtà: utenti dell’associazione, tecnici dell’Ispra, dell’ENEA, scolaresche del comprensorio, la asl rmf3 e i cittadini volontari.
Questa mattina si è potuto festeggiare la ripresa delle attività e soprattutto il nuovo spazio nato grazie al finanziamento di ENEL Cuore Onlus.
Numerose le persone presenti ai festeggiamenti, soprattutto tra le autorità territoriali. Ci ha fatto piacere vedere e ascoltare il sindaco di Manziana Bruno Bruni, il vicesindaco di Bracciano Gianfranco Rinaldi, l’assessore Wilma Piccioni di Canale Monterano, il presidente della ASL del Lazio Giuseppe Quintavalle, ma soprattutto l’onorevole Emiliano Minnucci a cui va il merito di aver suggerito a Donatella Scalzi l’idea di rivolgersi proprio all’ENEL Cuore Onlus, suggerimento che si è rivelato vincente.
Ora i 30 ragazzi ed i 12 operatori avranno a disposizione un nuovo locale dove allestire un laboratorio di ceramica ed un laboratorio multimediale attrezzato per l’informatica e la fotografia, senza dimenticare l’ampliamento della cucina che permetterà di offrire il servizio mensa una volta a settimana.
AAIS Onlus, nelle persone di Teresa Arias, Donatella Scalzi, Elena Vicino e Maria Grazia Pinciani, e ENEL Cuore Onlus, nella persona di Carmelina Grimaldi, erano sinceramente emozionate di fronte alla realizzazione di un progetto così importante realizzato di fatto in tempi record.
Noi non possiamo che augurare buon lavoro e buon divertimento ai ragazzi ed agli operatori dell’AAIS.

Monia Guredda

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2017!

Iscriviti alla Newsletter!