Pro loco nazionale per il terremoto: presentato il bando assegnazione fondi raccolti

182

Oggi, giovedì 3 agosto sono stati illustrati, i contenuti del bando per l’assegnazione dei fondi raccolti dalle  Pro Loco italiane a seguito degli  eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria) nel 2016. La presentazione si è tenuta ad Arquata del Tronto, alle ore 11, presso la “Scuola Fondazione Rava” nella frazione Borgo di Arquata. 

I contributi possono essere concessi alle associazioni di Pro Loco regolarmente iscritte all’UNPLI e/o  ai comitati territoriali delle regioni colpite dal sisma. L’importo da assegnare ammonta a 133.653 euro, in precedenza sono stati già distribuiti 213.770 euro. Complessivamente i fondi raccolti, con i versamenti effettuati da persone e associazioni, dalle Pro Loco e dai Comitati regionali e provinciali, ammontano 347.423 euro; il dettaglio è disponibile sul sito Unpli.info. All’incontro hanno partecipato il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina, il sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci, il presidente di Unpli Abruzzo, Sandro Di Addezio e il presidente di Unpli Marche, Mario Borroni.

Sono intervenuti anche i componenti della giunta nazionale, Rocco Franciosa e Fernando Tomasello quest’ultimo, da autore del bando, ne dettaglierà ratio e contenuti. Sono stati presenti anche i consiglieri nazionali Carmine Santarelli e Domenico Fusari (Abruzzo), Marco Collina (Marche) e  Maximiliano Falerni (Emilia Romagna). Ha partecipato, inoltre, Renato Peroni vice presidente vicario di Unpli Umbria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui