Cerveteri: Il Comune ha donato e messo a disposizione del Nucleo Subaqueo Cerveteri Onlus e della Protezione Civile un nuovo modulo abitativo

Con l’avvicinarsi della stagione estiva e balneare, il Comune di Cerveteri ha ritenuto opportuno rafforzare la presenza della Protezione Civile sulle spiagge del suo territorio. Il Comune ha infatti donato e messo a disposizione del Nucleo Subaqueo Cerveteri Onlus, della Protezione Civile un modulo abitativo per incrementare il soccorso in mare.
Il modulo, che è situato sulla spiaggia di Marina Di Cerveteri, sarà dotato di un defibrillatore, e verrà presidiato dai volontari del Nucleo stesso durante tutta la stagione balneare.

Sabato 3 Giugno alle ore 10,00 proprio sulla spiaggia di Marina Di Cerveteri verrà inaugurato il modulo e brevemente presentato il progetto. Un ringraziamento particolare va al cosigliere Mauro Porro che ha promosso, sostenuto e fortemente voluto il tutto, prestandosi affinché il progetto divenisse una realtà concreta. Un altro ringraziamento, va al Sig. Marco Scarpellini, Comandante della Protezione Civile del Comune di Cerveteri, anch’egli adoperatosi per la consegna del modulo. Ringraziamo anche il Presidente del Nucleo Subaqueo Cerveteri Onlus, Fabrizio Pierantozzi, fondatore del Nucleo stesso e attivamente impegnato in tutti i progetti di volontariato che promuove il Nucleo. Sia l’amministrazione comunale che i volontari del Nucleo Subaqueo Cerveteri Onlus, si stanno adoperando affinché il presidio di soccorso sia operativo, ed il prima possibile messo a disposizione di tutti i bagnanti. Grazie ancora all’amministrazione comunale, che si è dimostrata attenta e premurosa non sottovalutando l’importanza del soccorso in mare, e sulle spiagge nel periodo estivo durante il quale le presenze dei bagnanti sulle spiagge raggiungono cifre importanti.

In fine ma non perché meno importante, un grazie e un buon lavoro a tutti i volontari del Nucleo Subaqueo Cerveteri Onlus della Protezione Civile, per tutto il lavoro e l’impegno che si apprestano a sostenere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui