Aeroporto Vigna di Valle: Cambio di Comando al Gruppo Servizi generali

691

Lunedì 7 novembre alle ore 11 presso l’hangar Velo del Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle, si è svolta la Cerimonia per il cambio del Comandante del Gruppo Servizi Generali tra il Tenente Colonnello AAran
Salvatore D’AMURI e il il Tenente Colonnello AAran Gian Piero NARDOCCI.

Vi proponiamo qui di seguito i discorsi pronunciati dai protagonisti della giornata.

 

colonnello-cenciniColonnello Vittorio Cencini, Comandante del Comando Aeroporto/Centro Storiografico e Sportivo dell’Aeronautica Militare:

Autorità, rappresentanti delle Associazioni Combattentische e d’Arma, gentili ospiti, grazie per aver voluto presenziare a questa semplice ma significativa cerimonia.
Il T.Col. D’Amuri ci ha appena ricordato i due anni trascorsi al Comando del Gruppo Servizi Generali; non è stato certamente un compito facile quello svolto al Comando del GSG, ma i risultati raggiunti sono stati veramente eccezionali.
Nel suo incarico di Comando Il T.Col. D’Amuri si è dimostrato un collaboratore di assoluto rilievo, grazie all’intensità, la passione, l’abnegazione e la determinazione con cui ha operato, e ad un’acuta gestione del suo personale ha fatto si che nonostante numerose difficoltà della più svariata natura, il GSG continuasse a garantire tutti i fondamentali e indispensabili supporti logistici.
Per quanto fatto in questi due anni, caro Salvatore, hai tutta la mia più profonda stima e il mio più vivo plauso; – Grazie – per il prossimo delicato incarico di Capo Ufficio Comando che sei chiamato a svolgere sono certo di poter contare sulla tua elevata competenza e il tuo altissimo senso del dovere.
A Gian Piero, l’augurio di trovare, nel Comando del Gruppo Servizi Generali, enormi soddisfazioni professionali, sono certo che affronterai le sfide che ti troverai davanti con la passione e la dedizione che ha sempre dimostrato di possedere.

VIVA IL GRUPPO SERVIZI GENERALI
VIVA L’AERONAUTICA MILITARE
VIVA L’ITALIA.

 

tenente-colonnello-damuriTenente Colonnello Salvatore D’Amuri, Comandante uscente del Gruppo Servizi Generali del Comando Aeroporto/Centro Storiografico e Sportivo:

Comandante, graditi ospiti, uomini e donne del Gruppo Servizi Generali, oggi dopo quasi 2 anni concludo un importante capitolo della mia vita professionale. Queste mie parole non vogliono e non possono essere un commiato da voi tutti ma una semplice espressione di gratitudine, stima e ammirazione soprattutto per il personale del Gruppo Servizi Generali del Comando Aeroporto di Vigna di Valle.

Ho assunto l’incarico di Comandante di Gruppo cosciente dell’impegno che mi attendeva, ricco di problematiche di natura pratica, tecnica, amministrativa e, talvolta, umana. L’azione quotidiana del Gruppo Servizi Generali è diretta a garantire la continuità logistico-operativa di Vigna di Valle attraverso servizi fondamentali e indispensabili, come abbiamo ascoltato poc’anzi.

In questo compito non facile, ho avuto il decisivo supporto di tanti che hanno messo a disposizione, con lealtà, dedizione ed anche spirito critico costruttivo, le loro energie, risorse e capacità a sostegno della mia azione di comando. A loro, pertanto, il mio più vivo e sincero ringraziamento, a cominciare dal Comandante, il Col. CENCINI, il quale è stato per me il costante e sicuro punto di riferimento ed al quale spero di aver ricambiato, almeno in parte con il mio operato, quella fiducia e quella stima in me riposta fin dal primo giorno; grazie davvero di cuore, Comandante. Un sentito ringraziamento ai Capi Sezione che hanno quotidianamente offerto il loro sapere con passione e competenza, interpretando la propria attività come una vera e propria missione in seno all’Aeronautica Militare ed al Gruppo Servizi Generali. Un vero e sincero grazie, infine, a tutto il personale, civile e militare, del GSG; ad ogni mia richiesta, ad ogni ordine o esortazione ho sempre ricevuto piena collaborazione e disponibilità da tutto il personale indistintamente, anche da coloro che in silenzio e nell’ombra hanno sempre operato ed operano con onestà e perseveranza. La quotidiana e maggior efficienza possibile di questo aeroporto, è un risultato di cui essere fieri e soprattutto voi, personale del GSG, dovete esserne fieri. Senza di voi, senza il vostro impegno, la vostra dedizione, integrità ed entusiasmo non si sarebbero conseguiti i risultati ottenuti nonostante le difficoltà affrontate.

Essere stato Comandante del Gruppo Servizi Generali rappresenta per me un motivo di orgoglio e di arricchimento umano e professionale, un’esperienza che mancava nei miei 31 anni di Aeronautica Militare svolti, in alcuni frangenti e spero con merito, anche ai più alti livelli del nostro dicastero. Mi accingo, ora, ad assumere l’incarico di Capo Ufficio Comando, chiamato a svolgere le funzioni di coordinamento, indirizzo e pianificazione delle attività di tutto il Comando Aeroporto. Spero di esserne all’altezza e spero, allo stesso tempo, di poter sostituire degnamente il Tenente Colonnello Massimiliano Sodano che ha svolto l’incarico in questi ultimi anni con eccellenti risultati. Sono certo, altresì, che darò tutto me stesso mettendo a disposizione del Comandante le mie risorse umane e professionali, senza risparmio alcuno od esitazione.

Lascio il comando del Gruppo serenamente e lo lascio in ottime mani, in quelle del Tenente Colonnello Gian Piero Nardocci che sono certo saprà raggiungere obbiettivi importanti e conseguire risultati lusinghieri grazie alla sua preparazione, ai suoi modi ed al suo tratto che lo contraddistinguono come Ufficiale preparato e persona onesta, retta e di principi assoluti; in bocca al lupo Gian Piero!

Per concludere, il mio pensiero va a tutte le famiglie del Gruppo Servizi Generali per l’affetto ed il sostegno che riservano quotidianamente ai loro congiunti; la serenità familiare rappresenta l’indiscutibile valore aggiunto che contribuisce ad affrontare al meglio gli impegni lavorativi per il raggiungimento degli obiettivi professionali e militari. Ed in questo contesto, mi permetto, non posso non ringraziare mia moglie per la costanza e la pazienza e per avermi sostenuto ed aiutato in questi quasi due anni di Comando nonostante i suoi impegni lavorativi ed i suoi compiti di mamma e moglie richiedano, tutti insieme, impegno e dedizione, spesso, fuori dal comune.

Un vero grazie di cuore a tutti.

Viva l’Aeroporto di Vigna di Valle, viva l’Aeronautica Militare, viva l’Italia!!!

 

tenente-colonnello-nardocciTenente Colonnello Gian Piero Nardocci, Comandante subentrante del Gruppo Servizi Generali del Comando Aeroporto/Centro Storiografico e Sportivo

Mi unisco al T.Col. D’amuri nel porgere i saluti ed i ringraziamenti al Com.te, Col. Cencini ed al Personale Militare e Civile che presenziano a questo cambio di comando. Il vostro gradito intervento quest’oggi, dà sicuramente più lustro a questa semplice ma significativa cerimonia. Grazie Salvatore per le tue belle parole di incoraggiamento. Quando ho avuto la notizia di essere stato individuato per ricoprire questo incarico, passata l’euforia dovuta alla concretizzazione di un desiderio che coltivavo da lungo tempo, ho iniziato a prendere coscienza di quello che stava accadendo ed ho sentito forte il senso di responsabilità di dover gestire un Gruppo numeroso che svolge attività trasversali che interessano tutto l’aeroporto.
Questo periodo di affiancamento ha rafforzato le mia convinzione, girando per l’aeroporto con Salvatore, che da moderno cicerone mi accompagnava negli uffici e posti di lavori del personale del GSG, ho potuto constatare quante e quali attività vengono svolte e quanto impegno venga dedicato nel fornire il supporto necessario a tutte le articolazioni aeroportuali ed agli Enti coubicati sul sedime quali il SICRAL ed il Centro Tecnico per la Meteorologia.
Il vostro supporto anzi il nostro supporto che spazia dalla manutenzione e movimentazione degli automezzi, all’EAD/TLM con la manutenzione e implementazione della rete e dei supporti informatici o del ponte radio, agli Impianti che operano costantemente nella manutenzione di fabbricati e di tutti gli impianti idrici e termici, la centrale elettrica attiva H24 per le esigenze aeroportuali ed Servizi generali che forniscono supporto nella gestione degli alloggi e le mense, bene tutte queste attività sono necessarie per la realizzazione dei molteplici compiti che il personale in servizio presso l’aeroporto è tenuto a svolgere quotidianamente. A tal riguardo volevo ancora complimentarmi con Salvatore e con tutto il personale militare e civile del Gruppo per l’encomiabile lavoro svolto.
Per quanto mi riguarda, cercherò di interpretare il mio ruolo con passione, determinazione e totale disponibilità. Come ho già esposto al Com.te, in sede di presentazione, per quanto mi riguarda l’aeroporto di Vigna di Valle è un punto di arrivo, rappresenta un traguardo che mi ero posto e pertanto la mia dedizione sarà massima. Spero, anzi ne sono certo che continuerete ad operare con lo stesso spirito, la stessa dedizione e con la stessa efficacia che vi ha sempre contraddistinto forti della professionalità e l’entusiasmo che avete espresso in questi anni.
Sono certo che con il vostro aiuto potremmo affrontare e portare a termine tutti gli impegni lavorativi che ci verranno prospettati operando in sinergia, come un gruppo appunto, uniti per il raggiungimento degli obiettivi che ci vengono assegnati giornalmente anche se il periodo storico è contraddistinto da bilanci in rosso e fondi sempre più ridotti.
La mia porta sarà sempre aperta per tutti, pronto ad ascoltare le vostre proposte, i vostri progetti e le vostre legittime aspettative.
Grazie Salvatore per l’eredità che mi lasci, in bocca al lupo per il tuo nuovo incarico, sicuro che anche lì ti farai ben volere da tutti i tuoi collaboratori per la tua professionalità, per il tuo spirito volitivo e per la tua grande preparazione.
Vorrei concludere ringraziando il Comandante, Col. Cencini per la fiducia che ha riposto in me assegnandomi questo delicato e prestigioso incarico. Cercherò di onorare e ripagare tale privilegio con la dedizione al lavoro, con l’impegno quotidiano, la passione e la curiosità , senza lesinare energie.
Grazie a tutti ancora una volta per essere qui a testimoniare questo importante momento della mia carriera lasciando l’ultimo pensiero a tutta la mia famiglia che da sempre mi è vicina.

arrivo-del-colonnello-cencini

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui