Rifiuti, Valeriani (PD): “Aumento differenziata esclude nuovo termovalorizzatore”

182

“La seduta straordinaria del Consiglio regionale dedicata alla situazione dei rifiuti, voluta da alcune forze dell’opposizione, non ha evidenziato novità rispetto alla seduta straordinaria sullo stesso tema tenuta solo pochi mesi fa. La relazione dell’assessore Buschini ha confermato gli obiettivi della maggioranza per la gestione dei rifiuti” dichiara Massimiliano Valeriani, capogruppo regionale del PD.

“In particolare, i dati sulla crescita della racconta differenziata dimostrano che il Lazio non avrà bisogno di un nuovo termovalorizzatore. Entro fine anno, inoltre, verrà presentato il Piano regionale dei Rifiuti e verrà introdotta la tariffa puntuale sulla produzione dei rifiuti: vale a dire che meno rifiuti si produrranno e meno si pagherà”.

“La maggioranza consiliare, infine, ha promosso e votato un ordine del giorno – conclude Valeriani – con cui si prende atto dei risultati raggiunti in questi anni sull’incremento della differenziata, sulla diminuzione dei rifiuti indifferenziati e sulla riduzione degli scarti da conferire in discarica, e si approva la relazione presentata dall’assessore Buschini, impegnando la Giunta regionale a seguire le indicazioni strategiche previste”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui