Ladispoli: il 3 Luglio le associazioni dicono “NO al cemento”

73

Il 3 luglio a Ladispoli le associazioni si riuniscono per ribadire il no al cemento.

Previsti illustri ospiti tra cui Domenico Finiguerra e Paolo Berdini.

A distanza di un anno dal convegno organizzato a Ladispoli dal titolo “Territorio Bene Comune, riflessioni sul consumo del suolo e rischio cementificazione nel nostro territorio” le associazioni e cittadini locali hanno organizzato un secondo evento che si terrà venerdì 3 luglio alle ore 20:00 presso lo stabilimento balneare Malibù sul lungomare Marina di Palo.

Oltre ai relatori locali sarà presente Domenico Finiguerra che presenterà il suo libro “8 Mq al secondo, Salvare l’Italia dall’asfalto e dal cemento. Finiguerra è stato sindaco di Cassinetta di Lugagnano in provincia di Milano dal 2002 al 2012, ha partecipato alla rete dei Comuni Virtuosi, dei Comuni Solidali e al Coordinamento Nazionale “Enti Locali per l’Acqua Bene Comune, è promotore della Campagna Nazionale “Stop al consumo di Territorio”, è fondatore dei Forum Salviamo il Paesaggio.

All’evento dovrebbe partecipare anche Paolo Berdini noto urbanista e scrittore.

L’evento, organizzato da numerose associazioni locali, ha lo scopo di informare e sensibilizzare i cittadini sui rischi derivanti da un eccessivo consumo del suolo pubblico con la cementificazione eccessiva che nella maggior parte dei casi non ci risulta necessaria.

L’argomento è molto attuale nel nostro territorio: dall’ormai famoso rischio di cementificazione della zona Osteria Nova ai cosiddetti “Piani Integrati” tra cui l’ex Campo Sportivo che stando ad una proposta presentata da una società privata (soc. Piazza Grande SRL) dovrebbe diventare in gran parte zona commerciale e residenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui