Sversamento di cherosene, Comune di Ladispoli: siamo in costante contatto con Arpa e Capitaneria

154

L’Amministrazione comunale in merito allo sversamento di cherosene avvenuto nel territorio di Fiumicino, nello specchio d’acqua confinante con Ladispoli, rende noto di essere in stretto contatto con l’Arpa Lazio e con la Capitaneria di Porto di Fiumicino che stanno monitorando la situazione con analisi quotidiane sia nell’entroterra nelle acque superficiali che nelle acque marine.

“Il nostro Comune – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – ha anche chiesto alla Asl di Bracciano di effettuare delle campionature sulle acque di falda del territorio di Ladispoli. Allo stato attuale, dai controlli effettuati dalle motovedette della Capitaneria di Porto e dai tecnici dell’Arpa non sono emerse tracce di presenza di idrocarburi di tipo cherosene. Attualmente, quindi, non ci sono elementi sufficienti per l’emissione di ordinanze: terremo, comunque, costantemente informati i cittadini sull’andamento della vicenda”.

“L’Amministrazione comunale – ha detto il vicesindaco e assessore alle risorse del mare e della costa, Giorgio Lauria – si riserva di costituirsi parte civile nell’ipotesi in cui emergessero danni all’ambiente sia marino che costiero anche alla luce delle indagini in corso presso la Procura di Civitavecchia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui