21 Giugno, 2024
spot_imgspot_img

Riunione commissione consiliare Regione Lazio per la riapertura della Civitavecchia-Capranica-Orte

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del comitato per la riapertura della ferrovia civitavecchia-capranica-orte riguardante la riunione tenutasi il 25 settembre presso la VI Commissione consiliare della Regione Lazio in cui si è parlato della riapertura della ferrovia.

I comitati di cittadini, che da tempo si impegnano per la riapertura della linea ferroviaria Civitavecchia-Capranica-Orte, prendono atto della decisione del Presidente della VI Commissione Consiliare della Regione Lazio, Enrico Panunzi, di riportare all’attenzione dei consiglieri regionali il progetto redatto dalla Italferr, finanziato dalla Regione Lazio, dall’Unione Europea, dall’Autorità
Portuale di Civitavecchia e dall’Interporto Centro Italia di Orte e rimasto fermo dal 2011 nei cassetti regionali. I comitati valutano positivamente le dichiarazioni dello stesso Presidente Panunzi e dell’Assessore alla Mobilità Michele Civita di portare a completamento e in grado di essere riaperta all’esercizio le successive fasi per il finanziamento dell’opera.

Il Presidente della Commissione Enrico Panunzi ha previsto la costituzione di un comitato di controllo che segua gli sviluppi dei passaggi successivi relativi al completamento della progettazione, della VIA (Valutazione Impatto Ambientale) e della ricerca dei canali di finanziamento.

E’ anche emersa la necessità di presentare il progetto come inquadrabile in una visione sistemica tale di essere compatibile con la programmazione delle reti TEN T in sede Unione Europea.
Con riferimento alla tratta ferroviaria Capranica – Orte, ancora provvista di binario e in grado di essere riaperta all’esercizio senza ulteriori interventi di tipo infrastrutturale, c’è l’impegno dell’Assessore Civita di valutare con l’Osservatorio Regionale dei Trasporti del Lazio la programmazione dei servizi, tale da iscrivere nel Contratto di Servizio regionale l’esercizio ferroviario a spola semplice tra Capranica e Orte. Una riapertura immediata della tratta ferroviaria tra Capranica e Orte, sostengono i Comitati, creerebbe immediatamente riscontri positivi sulla mobilità, sul turismo e sull’economia dei comuni direttamente interessati (Capranica, Ronciglione, Caprarola, Fabrica di Roma, Gallese e Orte) e dei comuni limitrofi.

Comitato promozioni Alto Lazio Giacomo Traini
AICS Comitato provinciale Viterbo Raimondo Chiricozzi
Accademia Kronos Ennio La Malfa
Comitato Ferrovia Civitavecchia Capranica Orte Gabriele Pillon

Ultimi articoli