Bracciano: arrestato per atti sessuali su minori

Nei giorni scorsi G.D., di anni 34, è stato tratto in arresto dalla Squadra Mobile della Questura di Viterbo per aver commesso atti sessuali su minori.

Dopo una segnalazione degli organi competenti la Squadra Mobile di Viterbo, ha messo in atto un intensa attività investigativa, protrattasi per alcuni mesi, che ha consentito di acclarare, infatti, che in più circostanze il trentaquattrenne, operaio, dimorante in Bracciano (RM), aveva con violenza, compiuto atti sessuali su due minori di anni 10 di cui uno suo nipote, entrambi residenti in questa provincia.

In data 19 settembre il personale della Mobile ha eseguito un ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico dell’uomo, emessa dal GIP del Tribunale di Viterbo- D.ssa Marinelli, per l’indagine coordinata dalla d.ssa Capezzuto – Sost. Proc. della Repubblica c/o Tribunale di Viterbo.

G.D., recidivo, aveva già scontato una pena detentiva per lo stesso tipo di reato, commesso in danno di un minore di anni 10 in provincia di Roma ed era stato scarcerato nei primi giorni del mese di luglio 2013.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui