LAGONE

Comune di Anguillara: novità per la pesca alla Tirlindana

Comune di Anguillara: novità per la pesca alla Tirlindana
giugno 06
11:20 2014

Giovedì 29 maggio presso la segreteria Agricoltura Caccia e Pesca della Regione Lazio si è svolta una riunione concernente la problematica della pesca con il sistema “ Tirlindana” o “ Dirlindana”.
Alla riunione erano presenti il Sig. Fadda Amedeo (segreteria agricoltura caccia e pesca – Regione Lazio), il Dott. Ennio Tanga (dirigente Caccia e Pesca della Provincia di Roma), il Dott. Aurelio Lo Fazio (dirigente Regione Lazio), il Dott. Fabio Genchi (dirigente regionale dell’Area economica ittica), il Dott. Paolo Colombari (osservatorio Faunistico Regionale A.R.S.I.A.L.) e per il Comune di Anguillara Sabazia il Presidente del Consiglio Comunale, Sig. Secondo Ricci.

Durante la discussione è stata illustrata dal Dott. Tanga la bozza di delibera provinciale che autorizza sul lago di Bracciano la pesca sportiva a traina con il motore elettrico (Tirlindana) esclusivamente per le persone che hanno superato i 65 anni di età ed i portatori di handicap.
Il Presidente Ricci, lodando comunque l’iniziativa, ha posto l’attenzione sull’assenza ingiustificata (12 anni) da parte della Provincia di Roma di una valutazione sul tema specifico della pesca a traina, in quanto la legge regionale n°87/90 all’art. 14 comma 13 sanciva l’irregolarità della pesca a traina con motore, successivamente però con la legge regionale n° 23/2002 l’articolo in questione (art. 14 comma 13) fu soppresso dando la possibilità alle Province di esprimersi al fine di salvaguardare le tradizioni pescatorie locali.
Il Sig. Ricci ha ribadito che allargare a tutti i pescatori possessori di licenza di categoria B (amatoriali) la possibilità di pescare con il metodo detto “Tirlindana “ aiutati dal motore elettrico, sia la cosa più giusta da fare, come già fatto indistintamente per tutti (senza limiti di età o di portatori di handicap) dalla Provincia di Viterbo per il Lago di Bolsena.

L’accordo raggiunto durante la riunione e che sarà oggetto di futura delibera è il seguente:
la pesca a traina con motore elettrico sul lago di Bracciano viene consentita a tutti, il numero massimo di cattura dei lucci passa da 5 a 3 e il numero della cattura di black bass diverrà illimitata e il pescato non verrà rimesso in acqua. L’autorizzazione alla pesca a traina verrà rinnovata dalla Provincia di Roma anno per anno.

 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *