LAGONE

Domenica 4 maggio giornata nazionale dei cammini francigeni

Domenica 4 maggio giornata nazionale dei cammini francigeni
maggio 02
13:34 2014

“Viva soddisfazione ed orgoglio”, ha espresso l’Avv. Emanuele Verghini nel presentare il convegno ‘La Via Francigena nel Patrimonio di San Pietro in Tuscia’ che si terrà domenica 4 Maggio alle ore 16:30 a Roma, via Ulisse Aldrovandi, 16 presso la sede dell’Associazione della Tuscia.

“Tra l’altro – prosegue Emanuele Verghini – domenica prossima tutta l’Italia è in cammino per la Giornata Nazionale dei Cammini Francigeni promossa e organizzata dalla Rete dei Cammini” e specifica che “la partecipazione all’evento è libera e gratuita e si propone di raccontare l’argomento dei pellegrinaggi che, soprattutto in epoca medievale e moderna, venivano intrapresi in occasione degli anni giubilari”.

“Io farò gli onori di casa – aggiunge poi Verghini – come presidente dell’Associazione della Tuscia (che fa parte dell’Unar, Unione Nazionale delle Associazioni Regionali), i saluti iniziali saranno affidati all’On. Daniele Sabatini, consigliere regionale del Lazio, al Dr. Pasquale Mastracchio, presidente UNAR e all’Avv. Alessandro Carnevali, segretario generale UNAR; a seguire gli interventi di relatori di prim’ordine: la Dott.ssa Valentina Berneschi, storica, Don Alfredo Cento, docente di storia delle religioni presso l’Istituto Teologico di Viterbo, ed il Prof. Michele Trimarchi, docente di economia e politica dei beni culturali all’Università della Tuscia”.

“Un particolare ringraziamento – conclude Verghini – per il ricco rinfresco, con degustazioni dei prodotti tipici della Tuscia, offerto dopo il Convegno meritano infine le aziende Coopernocciole, Magna Tuscia, Cantina di Montefiascone, Cimina Dolciaria, Soc. Coop. Il Sambuco, Pasticceria Casalini, Agriturismo L’Antica Fattoria, Az. Agricola Pian di Vico, Az. Agricola Scatolini, Tesori di Etruria-Viterbo sotterranea”.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *