22 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Pedaggi. Consiglio regionale approva mozione “salva-pendolari”

Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Daniele Leodori, ha approvato a maggioranza una mozione contro gli aumenti dei pedaggi autostradale, primo firmatario Marco Vincenzi, capogruppo Pd. Nella mozione si sottolineano gli aumenti in vigore dal primo gennaio 2014 del 9,25% per l’Autostrada dei Parchi, del 7,69% nella tratta Ponzano-Soratte, mentre la tratta Tivoli-Roma risulta aggiudicataria del non invidiabile primato del maggiore aumento in Italia (più del doppio della media nazionale pari al 4 per cento). Per questo la mozione impegna il Presidente e la Giunta a “istituzionalizzare un tavolo di concertazione con il Ministero dei Trasporti e le società autostradali per congelare l’aumento imposto dall’Autostrada dei Parchi; introdurre un abbonamento scontato per i pendolari; parametrare gli aumenti agli investimenti realmente già compiuti sulle autostrade e non a quelli da realizzare”.

L’assessore Concettina Ciminiello ha inoltre annunciato che “la Giunta Zingaretti ha dato mandato all’Avvocatura regionale di verificare se esistono le condizioni per un ricorso al Tar contro gli aumenti”.

“La mozione impegna il presidente e la giunta ad istituire un tavolo con il Ministero dei Trasporti e le società autostradali – aggiunge – oltre che ad introdurre abbonamenti scontati per pendolari. Infine, la giunta ha dato mandato all’avvocatura di verificare se esistono le condizioni per un ricorso al Tar contro i suddetti aumenti”.

 

Ultimi articoli