17 Giugno, 2024
spot_imgspot_img

Alessio D’Amato e la questione morbillo

“Nel Lazio c’è allerta morbillo. In base ai dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità, la nostra regione è la più colpita. Il motivo è l’assenza di una adeguata campagna vaccinale e di informazione. Le conseguenze possono essere molto severe, e bisogna evitare le complicanze. Rocca recuperi il gap con le altre regioni e metta subito a terra un adeguato piano vaccinale, coinvolgendo medici e pediatri. Con la salute non si scherza. Il Lazio negli anni scorsi è sempre stato in testa a tutte le vaccinazioni pediatriche, ed è grave aver depotenziato quella organizzazione.” Lo ha dichiarato Alessio D’Amato, Consigliere regionale del Lazio e candidato alle prossime elezioni europee per Azione.

Ultimi articoli