27 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

CirKULA.r, si chiudono i battenti della seconda edizione

Sabato 25 maggio, presso la Sala del Granarone, di Cerveteri, alle ore 17.00 si terrà l’evento di chiusura della seconda edizione di CirKULA.r. Il progetto che nasce da un’idea di Roberto Della Ceca, studioso di antropologia culturale e Project Manager, prende ispirazione dall’antica pratica rituale della KULA nelle isole Trobriand del Pacifico e mette di fronte alla modernità digitalizzata e al distanziamento cibernetico una sfida: quella di ritrovare il valore materico della reciprocità attraverso una collana “feticcio” che diventa lo scrigno depositario di un collettivo psichico. La collana passando di persona in persona, viene arricchita con un oggetto del se’ di natura materiale o virtuale e con tale atto le emozioni, la creatività, il desiderio, prendono la forma dello scambio e della condivisione.

CirKULA.r è un format pensato per mettere in atto esperienze didattico /educative, per ingaggiare sperimentazioni aggregative, per stimolare creatività. Dopo la prima edizione che ha visto coinvolti un gruppo di “volontari” adulti, quest’anno il progetto è approdato nella scuola: più di 20 classi, dalla scuola dell’Infanzia alla Primaria e Media del Plesso scolastico Salvo d’Acquisto di Cerveteri, hanno accolto con entusiasmo l’esperimento insieme alle loro Insegnanti. Circa 500 bambini e ragazzi si sono scambiati le collane, e con esse tutto il portato di emozioni, e suggestioni.

Nell’essere passate di mano in mano si sono arricchite di piccoli doni del “Se” ciondoli ma anche frasi, emozioni di vario tipo, caricandole del loro sentire e della loro creatività. Le collane, una per ciascuna classe, sono state pensate dall’artista Laura Buffa, per Alterequo, un marchio di up-cycling delle plastiche restituite dal mare, raccolte dalle spiagge del litorale laziale, e assemblate appositamente per portare all’attenzione degli studenti il tema degli scarti e dei detriti plastici nei mari, in un’ottica di recupero e circolarità della materia.

Aprirà l’evento il sindaco di Cerveteri Elena Gubetti, che per il secondo anno ospita questa manifestazione.

I risultati di questo significativo esperimento condotto per la prima volta in un plesso scolastico con un consistente numero di giovani partecipanti, saranno oggetto di confronto e di analisi fra esperti. Interverranno infatti Guido Freddi (Antropologo), Elisabetta Aramini (Psicologa dell’età evolutiva), Luigi Solivetti (università La Sapienza) e per la divulgazione ambientale, un rappresentante del Progetto Fai la Differenza c’è…Contesteco Experience.

Dopo l’intervento del parterre di esperti, un momento ricco di emozioni sarà la lettura di alcuni pensieri degli alunni della Scuola Salvo D’Acquisto, protagonisti di questa avventura, dando la possibilità ai genitori presenti ed a chi lo desidera di intervenire.

Credendo fortemente nel valore antropologico e culturale del format CirKULA.r auspichiamo che tale giornata possa avere il giusto riscontro e la piena visibilità.

Ultimi articoli