27 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Alle viste c’è “A scuola di sicurezza stradale”

Il progetto “A scuola di sicurezza stradale” promosso dalla Polizia Locale della della Città metropolitana di Roma Capitale nel 2024, interesserà 13 comuni.

Stamattina a Manziana hanno partecipato all’iniziativa 180 bambini tra gli 8 e i 12 anni.

Si tratta di un’attività di sensibilizzazione e formazione rivolta ai bambini residenti nei Comuni del territorio provinciale sul tema della sicurezza stradale e sull’educazione al rispetto delle regole che disciplinano l’uso della strada.

Il progetto, già sperimentato nell’anno 2023, ha riscosso grande successo e partecipazione coinvolgendo 18 Comuni del territorio e 1800 bambini.

L’impegno della Città metropolitana di Roma Capitale è rivolto a garantire un intervento precoce finalizzato a rendere più sicuri e virtuosi i comportamenti dei bambini nell’uso delle strade. Entrando in contatto direttamente con gli agenti di Polizia Locale Metropolitana i bambini accrescono il loro senso di fiducia nelle forze dell’ordine e imparano il rispetto delle più elementari regole della sicurezza stradale.

La maggior parte degli incidenti, infatti, sono causati dall’inosservanza delle norme del Codice della Strada e dal mancato rispetto della segnaletica stradale, oltre che dall’errore umano e dall’imprudenza.

Le vittime della strada non sono solo gli automobilisti ma spesso anche i pedoni o chi si sposta con veicoli ecologici come le biciclette e i monopattini, che rappresentano la fascia più giovane degli utenti della strada e che, quindi, necessitano di maggiori tutele in quanto più esposti al rischio di incidenti anche gravi. L’educazione stradale rivolta ai bambini è un percorso virtuoso di consapevolezza e prevenzione dei pericoli della circolazione.

Ultimi articoli