28 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

A proposito di mercato tutelato

“Il vero problema dei costi energetici è causato dall’ansia tutta europea di creare un simulacro di mercato concorrenziale in servizi di rete che sono invece casi da manuale di monopolio naturale. Un’ansia che nel settore dell’energia è particolarmente dannosa, perché il decoupling fra produzione e trasporto dell’energia apre a problematiche tecniche, e perché le strutture tariffarie adottate sono spesso opache e onerose”. Lo ha affermato il deputato e responsabile economico della Lega, Alberto Bagnai, in occasione della conferenza “Bollette elettriche – Mercato tutelato: cosa fare”, che si è tenuta questa mattina a Roma nella Sala Salvadori della Camera.

“I cittadini”, ha proseguito Bagnai, “non ne vedono i benefici, perché questi benefici non ci sono, e il dibattito su questi temi, che sono in fondo legati al tema più generale del fallimento della globalizzazione, è schiacciato nelle sedi parlamentari da quel commissariamento strisciante che è il PNRR, approvato dal Parlamento italiano con tempi di esame compressi quanto quelli che la troika accordò al Parlamento greco per approvare il famigerato memorandum. Si rifletta su questo alle prossime elezioni europee!”.

Ultimi articoli