28 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

D’Amato, il punto sulla sicurezza stradale

“Oggi Azione ha manifestato davanti al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per chiedere che la riforma del Codice della Strada sia modificata in Senato. La sicurezza stradale è un valore da difendere e non si può affrontare con la demagogia. Gli incidenti sono purtroppo la prima causa di morte tra i giovani. È assurdo che Salvini non abbia ancora ascoltato le richieste dei familiari delle vittime e degli utenti della strada, lo faccia velocemente e risponda adeguatamente alle loro richieste. La riforma del Codice della Strada è troppo debole sulla prevenzione, espropria i comuni delle loro prerogative per quanto riguarda le ZTL e i limiti di velocità, ma soprattutto non raccoglie le indicazioni comunitarie che pongono l’obiettivo di dimezzare gli incidenti entro il 2030”. Lo ha dichiarato il promotore della proposta di legge Lazio Strade Sicure e responsabile Welfare, Alessio D’Amato durante il Sit-in di Azione sotto il MIT.

Ultimi articoli