23 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Civitavecchia, mercato storico, accolta la proposta avanzata da CNA

Pochi giorni fa si è tenuto un incontro presso il Comune di Civitavecchia per discutere la richiesta di riduzione del canone di concessione per l’occupazione delle aree pubbliche destinate ai mercati. Esigenza nata non solo per una maggiore sostenibilità a favore delle attività commerciali, ma anche per adeguare correttamente i nuovi contratti dei box assegnati con l’ultimo avviso pubblico.

Questa necessità è stata sostenuta da una serie di condizioni emerse da un’indagine condotta da CNA Viterbo e Civitavecchia, che hanno evidenziato l’urgenza della richiesta. Tra queste, l’effettiva riduzione in termini percentuali del valore di mercato degli immobili commerciali €/mq, che andrebbe a favore degli operatori del Mercato storico di Civitavecchia, realtà che oggi vede avvicinarsi profondi cambiamenti e che necessita di supporto e garanzie.

Questo lavoro è stato possibile grazie alla collaborazione tra le rappresentanze della categoria, l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco e dagli assessori Paola Rossi e Francesco Serpa e grazie alla competenza degli uffici comunali del Patrimonio e Demanio e dei Servizi finanziari. Nella ritrovata sinergia tra le parti, dimostrata negli ultimi mesi, si auspica quindi al più presto la deliberazione della diminuzione delle tariffe e l’applicazione delle stesse ai vecchi e nuovi contratti degli operatori.

Ultimi articoli