16 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Una giornata alla scoperta del territorio con la DMO Beltur

Gli operatori turistici sono stati coinvolti in un tour degli attrattori artistico-culturali e naturalistici del nostro territorio

Nella giornata di mercoledì 21 febbraio, la DMO Beltur (Destination management organization  Borghi e Laghi della Tuscia Romana) ha organizzato un tour del territorio per gli operatori turistici nell’ambito del percorso di crescita della destinazione turistica organizzata denominato Empower DMO; un ciclo di incontri con la finalità di potenziare il settore turistico del territorio, in collaborazione con il gruppo di lavoro coordinato da Paolo Grigolli, attualmente Direttore dell’APT della Val di Fassa. La giornata si è svolta coinvolgendo gli operatori di Bracciano e Oriolo Romano, che hanno potuto mettere a disposizione le loro attività per simulare la tipica giornata di un turista che si affaccia sul territorio. Tra i circa 25 partecipanti in veste di turisti, oltre agli operatori, erano presenti il Direttivo e lo staff della DMO, i rappresentanti delle amministrazioni locali e del Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano, fondatori della DMO.


 La colazione nel ristorante “Idroscalo” 

La giornata ha preso avvio presso il bar-ristorante “Idroscalo” di Bracciano,  Il gruppo si è poi diretto verso il castello di Bracciano con una visita guidata all’interno della fortezza. Successivamente, il gruppo si è diretto verso  l’agriturismo “Tra Lago e Cielo”, dove è stata allestita una degustazione di formaggi del caseificio Gennargentu di Bracciano a cui sono state abbinati prodotti  dell’azienda “Mielarium” di Manziana. In aggiunta a questi, è stato possibile degustare due delle varietà di vino prodotte dalla strutture.


Degustazione all’Agriturismo “Tra lago e cielo”

Nel pomeriggio il gruppo si è spostato verso l’agriturismo “Agrihouse”, in località Sambuco. Qui è stato effettuato un piccolo tour didattico della fattoria, terminato con una degustazione di olio di produzione propria. Infine, il gruppo si è diretto verso Oriolo Romano, dove ha potuto visitare il bellissimo Palazzo Altieri e la bottega d’arte dell’orafo Armando Mortet. Il tour è terminato con la consegna di prodotti da forno locali de “Il forno di Pierino” di Oriolo Romano. Al termine di ciascuna tappa sono stati somministrati ai partecipanti dei questionari per avere riscontro in merito alle attività svolte e nei giorni successivi è stato proposto un questionario con domande aperte per valutare alcuni aspetti utili alla creazione di collaborazioni tra operatori ed alla costruzione di tavoli di lavoro, di prodotto e di progetto per lo sviluppo della DMO  I risultati saranno oggetto di analisi e restituzione negli incontri successivi del percorso Empower DMO Beltur.  In generale, è emerso l’enorme potenziale attrattivo ed esperienziale che la Destinazione può proporre ed il grande lavoro in cui sono impegnati operatori, amministratori e Dmo per metterlo a sistema e valorizzarlo.

 
La visita guidata al Castello Odescalchi

La DMO Beltur è un’organizzazione partecipata dai comuni di Anguillara Sabazia, Bracciano, Manziana, Oriolo Romano e Trevignano Romano. Ad essi, si aggiungono Il Parco regionale di Bracciano-Martignano e le società private Aisfor e Sinopie. Il percorso Empower DMO è il primo ciclo di incontri che la DMO sta organizzando con l’obiettivo di condividere linguaggi, metodologie per potenziare l’offerta turistica ed esperienziale. L’obiettivo a lungo termine è quello di promuovere il territorio mettendo a sistema le proposte degli operatori al fine di creare una destinazione turistica organizzata.

 
Visita didattica all’agriturismo “Agrihouse”

La DMO è a disposizione per accogliere le candidature di tutti gli operatori turistici del territorio interessati a partecipare al percorso Empower DMO ed alle attività di costruzione della destinazione turistica organizzata.

Visita a Palazzo Altieri

 

 

Ultimi articoli