15 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

L’albero di mamma Rai

Far appassionare i ragazzi al mondo delle piante e coinvolgerli nella loro cura: sono questi gli obiettivi del programma televisivo “Clorofilla” di Rai Gulp e del progetto “Un albero per il futuro”, gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità. L’attenzione di Rai e il lavoro sul campo da parte dei miliatari dell’Arma sono stati raccontati con varie inizative nella mattinata del 29 febbraio nella sede Rai di Viale Mazzini a Roma, con la partecipazione di alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Aristide Leonori di Roma.

Momento centrale della mattinata è stata la messa a dimora accanto all’iconica statua del cavallo nel giardino della sede Rai di una pianta di Corbezzolo. La pianta farà parte di quel bosco diffuso che sta nascendo intorno alle scuole di tutta Italia grazie a “Un albero per il futuro”, progetto portato avanti sul territorio dai Carabinieri della Biodiversità, che hanno proposto agli alunni presenti dei laboratori di educazione ambientale.

A spiegare l’impegno in favore della natura, della sua conoscenza e della sua tutela sono stati direttore di Rai Kids, Luca Milano, il direttore Rai per la Sostenibilità ESG, Roberto Natale, il Comandante del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, Gen. B. Raffaele Manicone, l’autrice e conduttrice del programma Clorofilla, Alessandra Viola.

“Un albero per il futuro” è un progetto di sensibilizzazione alle tematiche ambientali e di educazione alla legalità promosso dai 28 reparti carabinieri della Biodiversità e dal Ministero della Transizione Ecologica, rivolto a tutte le Scuole italiane. Sostenuto dal programma Rai “Clorofilla”, il progetto prevede di donare giovani alberi appartenenti a specie tipiche della flora locale che i carabinieri forestali consegnano e mettono a dimora assieme agli studenti delle scuole aderenti. Ogni piantina viene georeferenziata: sarà possibile così trovarla sulla mappa del “bosco diffuso” su tutto il territorio nazionale e seguire, giorno per giorno, sul sito dedicato unalberoperilfuturo.rgpbio.it i risultati ottenuti in termini di stoccaggio di carbonio, ovvero di riduzione dell’anidride carbonica. Un impegno concreto per favorire la partecipazione dei ragazzi alla tutela ambientale ed al contrasto dei cambiamenti climatici.

Obiettivi condivisi dalla Rai che, attraverso Rai Kids, ha lanciato il programma “Clorofilla”, in onda su Rai Gulp tutti i giorni, alle ore 18.20 e disponibile su RaiPlay. Scopo della trasmissione, di cui è stata mostrata una puntata durante l’evento, è far appassionare i ragazzi alla botanica e alle piante, in modo originale, piacevole e sorprendente, combattendo quella “cecità vegetale” che spesso impedisce di riconoscere le piante e la natura intorno a noi. In un set virtuale, che riproduce di volta in volta prati, boschi e sottoboschi e lidi, l’autrice e conduttrice Alessandra Viola guida il pubblico alla scoperta del mondo delle piante: è vero che le piante sentono, comunicano tra loro, hanno una loro intelligenza? Possiamo conoscerle meglio ed entrare in contatto con loro?

Clorofilla è una produzione Rai Kids realizzata presso il Centro di Produzione Rai di Torino, con il supporto tecnico del Centro Ricerche, Innovazione Tecnologica e Sperimentazione RAI ed in collaborazione con RAI Per la Sostenibilità.

L’arbusto di Viale Mazzini, appartenente alla famiglia delle Ericacee, pianta ornamentale soprannominata “Albero Italia” per i propri colori.

 

Ultimi articoli