22 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Giornata della Memoria, il 26 a Bracciano

Venerdì 26 gennaio alle ore 18.00 al teatro Charles De Foucauld di Bracciano Generazione Musica presenta: “Giornata della Memoria”- Conferenza-Dibattito.
con la partecipazione di Stefano Piperno co-autore insieme a Claudio Bondì, del libro “Perchè ci siamo salvati”
Introduzione di Alessandro Lembo, associazione Generazione Musica.
La data del 27 gennaio come Giorno della Memoria è stato scelto dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite poiché in quel giorno, nel 1945, le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia, il più grande e mostruosamente efficiente, assunto a simbolo dell’Olocausto e della Shoah attraverso l’uso dei forni crematori e di gas assassini da parte del personale impiegato dai nazisti.
Vogliamo celebrare questa ricorrenza riflettendo e contestualizzando gli eventi che hanno portato al genocidio. Vogliamo dare “resistenza e continuità” alla memoria con il nostro impegno personale e la testimonianza di Stefano Piperno attraverso la vicenda dei suoi genitori.
Stefano Piperno e Claudio Bondì hanno ricostruito con tenerezza e con gratitudine gli intrecci e le vicende delle loro famiglie, i matrimoni, le scuole, le vacanze, le discriminazioni, i sotterfugi, i documenti falsi, le feste, la paura, i pericoli scampati e la liberazione. Per entrambi, due minuti in più, una persona generosa in meno, o una maggiore ostinazione delle SS nelle ricerche di ebrei nei palazzi borghesi e nelle campagne, e non si sarebbero salvati, ormai anziani, a raccontare il sentimento dell’essere ebrei allora e la fiducia incrollabile dei loro genitori, nonni, zii, cugini, verso il futuro, verso la possibilità di una felicità che non poteva nascondersi per sempre.
«Perché lo facciamo? Per rispettare la necessità della Storia, che non ha bisogno soltanto di accadimenti straordinari ma vive della vita segreta delle persone, del riflesso che i grandi fatti hanno su quanti ne sono stati vittime ed eroi insieme».
Stefano Piperno-Claudio Bondi’
Sabato 27 gennaio ore 21.00 al teatro Charles De Foucauld di Bracciano Generazione Musica presenta il “Concerto della Memoria”; evento che, attraverso la musica, le immagini ed un percorso narrativo e recitativo, vuole affrontare il tema della Shoah per riflettere e non dimenticare la più grande tragedia umana del secolo scorso.
Lo spettacolo-concerto, adatto a tutte le età, vuole realizzare un percorso che stigmatizzi la persecuzione a carico degli ebrei ma anche degli omosessuali, dei disabili, dei malati di mente, delle prostitute, degli alcolisti e degli oppositori al regime nazista. Il “Giorno della Memoria” deve servire a tutti noi per non dimenticare la vergogna dei campi di concentramento e per costruire un futuro di solidarietà, pace e rispetto verso tutte le diversità.
L’evento vedrà la partecipazione della compagnia “IlTeatrodiTalia” con alcuni suoi attori, avremo inoltre la presenza degli allievi della scuola di danza di VALU’ Fitness Club con coreografie di Maria Luisa Pellerito.
Allestimento scenografico realizzato dagli studenti dell’IIS Luca Paciolo LICEO ARTISTICO, delle Classi: 3T -3Z – 4T di scenografia.
Coordinamento del progetto PCTO con il teatro Charles De Foucauld prof. P. Datti, prof. J. Fischetti, prof.ssa S. Minerva
Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 18 anni.
Gli eventi sono patrocinati dal comune di Bracciano.

Ultimi articoli