2 Marzo, 2024
spot_imgspot_img

XV municipio, Torquati: “Anello ferroviario e raddoppio linea infrastrutture fondamentali”

“Quando ad agosto scorso lamentammo il grave taglio dei fondi destinati alla chiusura dell’anello ferroviario da parte del Ministero delle Infrastrutture – con una tegola che sembrava arrivare proprio per la tratta Tor di Quinto – Vigna Clara che rischiava di ritrovarsi con 175 milioni di euro in meno sulla progettazione e solo 87 a disposizione, il Ministro Salvini aveva promesso che gli stessi fondi sarebbero stati reinseriti nella legge di bilancio di fine anno.

Oggi, a quanto si apprende, nell’ultima manovra finanziaria di quei fondi non sembra esserci traccia. E’ per questo che mi unisco alla richiesta presentata nei giorni scorsi dai Parlamentari del Pd, che ringrazio, Casu, Di Biase, Madia, Morassut, Mancini, Orfini e Zingaretti al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per sapere che fine hanno fatto i finanziamenti promessi, e se davvero verranno riassegnati nel 2024 con il nuovo bilancio o meno.

La chiusura dell’anello ferroviario e il raddoppio della linea Vigna Clara – Valle Aurelia restano delle infrastrutture fondamentali per il nostro quadrante e per la mobilità di tutta Roma, opere strategiche per i quartieri di Vigna Stelluti, Fleming e Vigna Clara ma anche di collegamento tra le periferie e il centro città su cui negli ultimi anni con Roma Capitale ed RFI siamo andati avanti nella programmazione e progettazione. Non possiamo fermarci proprio ora.”

Così in una nota il Presidente del Municipio XV di Roma, Daniele Torquati.

Ultimi articoli