22 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Roma, stazione Pigneto, D’Amato: “Gara ancora deserta, ora si spieghi alla città cosa fare”

Per il nodo di interscambio Pigneto non si vede la luce alla fine del tunnel. A quanto si apprende, infatti, sembrerebbe che la gara di RFI sia andata deserta per la seconda volta, malgrado un incremento del 15% della base di appalto, passata da 101 a oltre 116 milioni di euro. A questo punto l’obiettivo del Sindaco Gualtieri di realizzare la prima grande opera su ferro per il Giubileo si allontana definitivamente. Si è purtroppo avverato ciò che avevo denunciato in un’interrogazione regionale all’Assessore Fabrizio Ghera e in diverse segnalazioni fatte dai consiglieri comunali di Azione Flavia De Gregorio e Francesco Carpano. Il progetto era insufficiente fin dall’inizio, un progetto a metà che prevedeva due fasi e tempi troppo stretti. Questa è un’opera strategica per avere, come altre capitali europee, una circle line intermodale. Ora si spieghi alla città che cosa si intende fare e in che tempi, non si ripetano gli stessi errori a oltranza e soprattutto si ascolti la voce dei territori e l’appello del Presidente del Municipio V, Mauro Caliste”. Lo ha dichiarato il Consigliere della Regione Lazio e responsabile Welfare della Segreteria Nazionale di Azione, Alessio D’Amato.

Ultimi articoli