4 Marzo, 2024
spot_imgspot_img

Canale Monterano, contributi per il servizio di asilo nido e assimilabili

E’ stata approvata l’erogazione di un contributo economico in favore delle famiglie dei minori da 3 a 36 mesi a titolo di rimborso per le spese sostenute per la fruizione dei servizi per la prima infanzia per l’anno 2023.

Gli interventi sono finalizzati a favorire l’incremento del numero di bambini che può accedere al servizio asilo nido e/o servizi assimilabili, offrendo ai piccoli opportunità di crescita, ulteriori e diversificate, rispetto a quelle della famiglia, con particolare attenzione a quelle con basso reddito per sostenere le stesse nella spesa connessa alla retta di frequenza.

Criteri di accesso al beneficio:

  • Cittadinanza italiana, oppure di uno Stato dell’Unione europea oppure, in caso di cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni o una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea previste dagli articoli 10 e 17 del decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30;
  • Residenza del genitore richiedente e del minore nel Comune di Canale Monterano;
  • ISEE minorenni anno 2023 in corso di validità, in caso di non possesso di certificazione ISEE l’importo massimo erogabile sarà di € 2.000,00;
  • Iscrizione a uno dei servizi pubblici o privati a di micro nido/asilo nido e in subordine ai servizi educativi per la prima infanzia, ai sensi del D. lgs n. 65/2017, iscritti all’albo regionale ai sensi del D.P,R.S 16/05/2013 (Nuovi standards strutturali ed organizzativi per i servizi di prima infanzia), tra cui nidi domestici.

L’importo massimo del rimborso per l’anno 2023, determinato in massimo 11 mensilità e in relazione all’effettiva frequenza, non potrà superare:

  • € 3.500,00 per i nuclei familiari con Isee inferiore a € 20.000,00 per 11 mesi di frequenza;
  • € 3.000,00 per i nuclei familiari con Isee da € 20.000,01 a € 30.000,00 per 11 mesi di frequenza;
  • € 2.500,00 per i nuclei familiari con Isee da € 30.000,01 in poi per 11 mesi di frequenza.

L’importo mensile dei contributi economici a rimborso delle spese effettivamente sostenute sarà pari all’80% e, comunque, non potrà superare gli importi sopraindicati.

Il modello di domanda dovrà essere debitamente compilato, in ogni sua parte e corredato da fotocopia di un valido documento di riconoscimento, dal genitore che sostiene l’onere del pagamento della retta, e di tutta la documentazione richiesta dall’istanza.

Le istanze dovranno essere presentate dal 07.11.2023 al 07.12.2023 secondo le seguenti modalità:

Non verranno considerate valide le istanze pervenute fuori termine.

Ultimi articoli