22 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Giornata della Memoria per gli appartenenti alle Forze di Polizia, dalla Regione Lazio il sostegno ai familiari

«In occasione della Giornata della Memoria per gli appartenenti alle Forze di Polizia, caduti nell’adempimento del dovere, abbiamo voluto esprimere con una cerimonia in Consiglio regionale, la profonda gratitudine della Regione Lazio agli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine. Persone che, con il loro impegno, hanno donato la propria vita per la sicurezza e la democrazia del nostro Paese. La cultura della memoria è vitale per rinsaldare la convivenza civile, per ritrovarci intorno a valori comuni e costruire un futuro migliore». Lo ha dichiarato l’assessore al Personale, alla Sicurezza Urbana, alla Polizia locale e agli Enti Locali della Regione Lazio, Luisa Regimenti.

Nel corso della cerimonia, alla presenza del consigliere, Nazzareno Neri, in rappresentanza del Consiglio regionale del Lazio, e di numerosi consiglieri regionali, sono state consegnate alcune targhe commemorative ed è stato piantato un ulivo nel Parco della Pace.

«Con i fondi previsti dalla legge regionale 10 del 2020, abbiamo stanziato 30mila euro a favore del Fondo di assistenza per il personale della pubblica sicurezza, l’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri, il Fondo di assistenza per i Finanzieri e l’ente di assistenza per il personale dell’Amministrazione Penitenziaria. Gettiamo un piccolo seme che ci aiuterà a coltivare la memoria, con risorse, che serviranno per l’erogazione di borse di studio e di altre attività a sostegno dei familiari dei caduti. La Regione Lazio è e sarà al loro fianco» ha concluso Regimenti.

Ultimi articoli