21 Giugno, 2024
spot_imgspot_img

Roma, San Lorenzo ha ospitato il “corner di sport”

Si è svolta ieri, nel cuore del quartiere romano di San Lorenzo, un’altra tappa di “Corner di Sport”, il progetto di promozione sportiva finanziato grazie al Protocollo d’Intesa tra CONI Lazio e Città metropolitana di Roma Capitale sottoscritto lo scorso mese dal Presidente Riccardo Viola e dal Vicesindaco Pierluigi Sanna.

Questa volta la sede della manifestazione, che per l’occasione è stata organizzata in collaborazione con il Municipio Roma II grazie al fattivo interessamento dell’Assessore allo Sport Rino Fabiano e del Fiduciario CONI Lorenzo D’Ilario, è stata il Parco di Piazza Caduti del 19 luglio 1943.

Nello specifico, il “Corner di Sport” allestito dal CONI Lazio ha offerto agli studenti delle scuole primarie e medie di alcuni Istituti del territorio, a cominciare dall’adiacente I.C.S. Tiburtina Antica “Borsi-Saffi”, la possibilità di praticare gratuitamente badminton e scherma, oltre all’installazione di un gonfiabile per tirare i calci di rigore. Dopo aver addobbato l’albero di Natale, centinaia di bambini e bambine si sono cimentati nelle varie discipline sportive sotto la guida degli istruttori delle Federazioni e degli Enti di Promozione Sportiva coinvolti.

“Quest’oggi il CONI, che è un ente fondamentale per la promozione dello sport a livello nazionale, regionale e anche territoriale, ci ha voluto donare un piccolo villaggio sportivo. I vostri insegnanti vi hanno portato fuori dalla scuola per vivere una bellissima giornata di festa e scambiarci gli auguri di Natale”. Con queste parole l’Assessore allo Sport del Municipio Roma II, Rino Fabiano, si è rivolto direttamente agli studenti, invitandoli a trascorrere una mattinata di sport all’insegna dell’inclusione e della condivisione.

Anche il Presidente del CONI Lazio, Riccardo Viola, ha espresso soddisfazione per la straordinaria partecipazione di bambini e insegnanti: “La giornata di oggi è la dimostrazione che quando le istituzioni politiche e sportive, il mondo della scuola e i comitati di quartiere fanno squadra si possono raggiungere obiettivi importanti. Lo sport ci fa stare insieme, giocare e sorridere. Questo è il messaggio che vogliamo lanciare e, al tempo stesso, il migliore augurio natalizio che potevamo regalarci”.

Infine, il Fiduciario CONI del Municipio II, Lorenzo D’Ilario, ha sottolineato come la location dell’evento non fosse certo casuale: “L’indice di sportività, ovvero la diffusione e la qualità dello sport all’interno del nostro Municipio, non si misura soltanto in base al numero di impianti sportivi ma anche in base alla possibilità di praticare attività sportiva al di fuori dei contesti tradizionali. Per questo motivo è molto importante la valorizzazione dei parchi cittadini, che sono palestre all’aria aperta e, soprattutto, un luogo di inclusione e aggregazione per giovani e anziani”.

Ultimi articoli