1 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

A Cerveteri torna la Festa dell’olio nuovo

A Cerveteri torna la festa dell’olio nuovo. La manifestazione, tradizione oramai del mese di dicembre etrusco, è giunta alla sua XIII edizione. Due giorni, quelli di sabato 3 e domenica 4 dicembre, durante i quali Piazza Santa Maria, nel cuore del Centro Storico, ai piedi del Museo Nazionale Cerite, si trasformerà in una meravigliosa vetrina all’aperto per le eccellenze olearie e agroalimentari del territorio.

La manifestazione, come di consueto, si apre alle ore 14:30 di sabato 3 dicembre, con il saluto delle Istituzioni e la benedizione del Parroco della Parrocchia Santa Maria Maggiore.

Seguirà l’apertura degli stand dei tantissimi produttori di olio e degli espositori dell’artigianato locale. Alle ore 15:00, il tecnico potatore Tullio Ricci, terrà una dimostrazione sulle tecniche di potatura a vaso policono.

Domenica 4 dicembre la Festa dell’Olio Nuovo si “sveglia presto”. Alle ore 09:30 aprono gli stand e dalle 10:20 in Piazza Aldo Moro colore e tradizione con le esposizioni di auto d’epoca del Club Vecchi 4 Tempi e del Vespa Club Cerveteri. Seguirà, una nuova dimostrazione delle Tecniche di Potatura a cura di Tullio Ricci.

Spazio alle conferenze poi: alle ore 11:00 in Sala Ruspoli conferenza dal titolo “Gestione del Frantoio e conservazione dell’Olio EVO”, con la Dottoressa Cristina Falcinelli, Consigliere ed esperta dell’Unione Mediterranea Assaggiatori Olio.

Alle ore 12:00 il momento più atteso: la premiazione del Miglior Olio Nuovo del 2022. Alle ore 15:00 nuova conferenza. Sempre a Sala Ruspoli si parlerà di “Nutriscore: la nuova sfida alle eccellenze alimentari italiane”, seguirà una degustazione. Alle 17:30 l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria della festa.

“Anche quest’anno abbiamo svolto un grande lavoro per l’organizzazione della Festa dell’Olio Nuovo, una manifestazione oramai entrata nel cuore della nostra città e che sempre richiama un grandissimo numero di visitatori – ha dichiarato Riccardo Ferri, Assessore alla Pianificazione Territoriale e Sviluppo delle Risorse Agricole del Comune di Cerveteri – oltre alle eccellenze olearie del territorio, la manifestazione di quest’anno sarà più ampia: infatti non sarà solamente in Piazza Santa Maria, ma anche in Piazza Aldo Moro, Piazza Risorgimento e in Via Roma, con aree di artigianato e di eventi natalizi. Un evento che auspichiamo possa riscuotere il gradimento e il successo di sempre e che possa essere apprezzata anche dai nostri commercianti che per l’intero weekend potranno beneficiare del flusso turistico che la Festa ci ha abituati a portare nella nostra città”.

“Con l’occasione – conclude l’Assessore Riccardo Ferri – ci tengo a ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione della Festa, ed in particolar modo l’Associazione Olio E.V.O. e l’Associazione Agricola 3.0. Un ringraziamento speciale infine ci tengo a riservarlo alla Regione Lazio, ad ARSIAL e ad Alfani Ceramiche,  fondamentali anche quest’anno per l’organizzazione della Festa dell’Olio Nuovo. Vi aspettiamo tutti a Cerveteri!”.

Ultimi articoli