15 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

XV municipio nel ricordo del vigile del fuoco morto sul lavoro

“Ringraziamo il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma, Alessandro Paola, che questa mattina alla Stazione di Labaro, insieme a una rappresentanza dei VVF e del nucleo sommozzatori, ha partecipato alla cerimonia di commemorazione del Vigile del Fuoco Giampaolo Borghi, deceduto per mettere in salvo i cittadini di Prima Porta e Labaro il 2 settembre 1965 nel corso di una terribile alluvione .

Un gesto eroico di un giovane ventenne che a servizio dello Stato ha sacrificato la sua vita per soccorrere la popolazione coinvolta nell’inondazione che solo a Roma nord provocò 13 vittime e oltre 4000 sfollati.

La celebrazione di oggi, alla presenza del Vigile del Fuoco Lentini che insieme a Borghi partecipò ai soccorsi, alla Protezione Civile di Roma Capitale e alla Polizia Locale, che ringrazio per l’enorme lavoro che quotidianamente svolgono sul nostro territorio, ci ricorda ancora una volta l’importanza della consapevolezza che ogni Comunità deve assumere su questi temi, lavorando sulla prevenzione del rischio idraulico e idrogeologico ma anche rispettando l’ambiente e assumendo comportamenti adeguati.

Proprio per questo, oltre a proseguire a lavorare sulla prevenzione, con la riapertura delle scuole rinnoveremo questo appuntamento, cominciando proprio dalla Scuola di Prima Porta intitolata al Vigile del Fuoco deceduto.”

Così in una nota il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati

Ultimi articoli