Riparte il progetto Cultura Movens degli studenti del Vian di Bracciano

90

Realizzato dalla Cooperativa Epica, con il patrocinio del comune di Bracciano, il progetto, sospeso a causa della pandemia per l’impossibilità di ospitare gli autori in presenza, riparte in una nuova forma “a distanza”.

Protagonisti saranno sempre gli alunni di tutti gli indirizzi del liceo Ignazio Vian che si cimenteranno in dialoghi con scrittrici, scrittori e docenti universitari, ma non solo.
Il programma si aprirà, grazie anche alla collaborazione della libreria Giuntialpunto di Bracciano, venerdì 26 febbraio alle ore 17,00 con la presentazione del libro di Giulia Caminito “L’acqua del Lago non è mai dolce”, ambientato nel nostro territorio.
E’ infatti il nostro lago a fare da sfondo alla storia che la brillante penna di Giulia ha costruito ed è sempre il nostro lago la metafora di una adolescenza “prosciugata” che si rivela in tutta la sua amarezza.
Gli appuntamenti proseguiranno il 30 marzo (sempre alle 17,00), grazie anche alla collaborazione con l’ANPI di Bracciano, con un incontro sulla Dichiarazione universale dei diritti umani che vedrà i ragazzi dialogare con Marcello Noury, portavoce internazionale di Amnesty International e il giornalista Paolo Brogi, per una riflessione storica e attuale sulla tutela dei diritti umani nel mondo.
Tra i due appuntamenti, il Dantedì…, il 25 Marzo 2021, di cui volutamente non anticipiamo nulla!
Il programma non si conclude qui… altri appuntamenti sono ancora da definire!
Seguiteci sulle pagine Instagram e Facebook di Cultura Movens e sul sito del Vian. Vi aspettiamo!

Gli alunni del Vian
La responsabile del progetto,
Roberta Leoni.

2 Commenti

  1. Iscrivere un figlio al Vian con fiducia ricompensa e da queste soddisfazioni perché alcuni dei docenti non si limitano ad impartire lezioni ma proiettato i ragazzi verso il futuro. E la professoressa Leoni ci mette cuore e passione sempre. Questi appuntamenti sono frutto di grande lavoro dei ragazzi e sarà un piacere seguirli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui