5 Marzo, 2024
spot_imgspot_img

In quaranta si assembrano al parcheggio di Valle Faul, tutti identificati

In quaranta si ritrovano al parcheggio di Valle Faul, tutti identificati per aver violato le norme anti covid.

Martedì 22 dicembre, mentre la città era paralizzata dal traffico, un nutrito gruppo di ragazzi si sarebbe assembrato nel parcheggio di Valle Faul, a due passi dal Mc Donald.

Un automobilista zelante, osservando i giovani viterbesi, ha segnato l’assembramento alla Polizia locale, che trovandosi in zona per gestire il traffico impazzito ha deciso di intervenire. Sul posto anche gli agenti della Questura.

Alla vista dell’auto il nutrito gruppo si è disperso. Non prima di aver lasciato nomi e cognomi agli agenti, che avrebbero anche constatato che i giovani indossavano la mascherina.

Solo alcuni giorni dopo la polizia locale avrebbero intuito che l’assembramento di Valle Faul sarebbe stato un appuntamento,  destinato a sfociare in una maxi rissa come quella fatta al Pincio.

Rissa che non solo non c’è stata ma che sarebbe uno spunto investigativo della Polizia locale. La questura non ha aperto alcuna indagine.

(Il Messaggero)

 

Ultimi articoli