14 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Bandiera Lgbt strappata al comizio di Salvini da un leghista

 

Una ragazza sventola una bandiera arcobaleno – simbolo della comunità Lgbt – durante un comizio di Matteo Salvini, e un militante della Lega le passa vicino e gliela strappa. È successo a Brindisi, al lido Granchio Rosso, il 7 settembre. Il leader della Lega era di nuovo in Puglia per sostenere il candidato per il centrodestra alle elezioni regionali, Raffaele Fitto, e quanto accaduto è stato documentato in un video, ripreso anche dai canali social di Gay Center: “Riteniamo questo gesto ignobile – dice il portavoce di Gay Center, Fabrizio Marrazzo – cosa avrebbe detto Salvini se avessero strappato una bandiera della Lega? Salvini chieda scusa ai ragazzi e prenda le distanze dai suoi militanti, altrimenti dimostrerà di essere connivente con queste azioni di odio, che sono alimentate dalla sua continua propaganda contro la legge sull’omotransfobia e le famiglie Lgbt”

 

VIDEO

https://video.repubblica.it/edizione/bari/bandiera-lgbt-strappata-al-comizio-di-salvini-da-un-militante-leghista/366702/367252

(La Repubblica)

Ultimi articoli