LAGONE

Solidarietà a Cerveteri: lanciata una raccolta fondi pubblica per sostenere un cittadino, “Ciacco” Colozzi, affetto da una grave malattia

Solidarietà a Cerveteri: lanciata una raccolta fondi pubblica per sostenere un cittadino, “Ciacco” Colozzi, affetto da una grave malattia
Luglio 19
06:12 2020

Pubblichiamo questo appello del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che lancia una iniziativa di solidarietà per sostenere un cittadino colpito da una grave malattia.

L’agone si associa a quanti augurano a “Ciacco” di affrontare con serenità, e risolvere, questa difficile prova. Anche noi, con Pascucci: Daje Ciacco

Federico Colozzi ha 39 anni. È un caro amico che conosco da tantissimi anni. Per molti di noi è “Ciacco”, il soprannome con il quale lo chiamiamo dai tempi del liceo. Altri probabilmente lo conoscono perché hanno frequentato Caronte, il locale che Federico ha fatto nascere e crescere ai giardinetti di Cerveteri; quel posto dove spesso siamo andati a prendere una birra o a giocare a biliardino, quel luogo sempre accogliente dove potevamo staccare dai problemi di tutti i giorni.

Oggi a Federico serve il nostro aiuto. Ha un problema di salute molto grave e complesso. Nonostante stia combattendo come un leone da più di un anno, ora ha bisogno di un farmaco sperimentale estremamente costoso. Non esiste una alternativa. Per questo vogliamo aiutarlo.

Al di là dell’amicizia che mi lega a lui da tantissimi anni, la nostra Cerveteri non ha mai lasciato solo nessuno quando è stato necessario. Oggi è Federico, Ciacco come lo chiamiamo noi, ad avere bisogno.

La cura che deve fare ha un costo di 3.500 euro al mese ed è indispensabile per la sua salute.

D’accordo con Federico e con la sua famiglia abbiamo deciso di lanciare una raccolta fondi pubblica che ci consenta di sostenerli per affrontare questa spesa altissima.

L’IBAN di Federico è il seguente:
IT67F0832739030000000007760 intestato a Federico Colozzi.

Chiunque volesse donare qualcosa può farlo effettuando un bonifico e mettendo nella causale “Raccolta fondi”.

 

Ogni volta che abbiamo chiesto aiuto, Federico c’è sempre stato. Sempre con un sorriso speciale e con quella sua gentile disponibilità. Oggi possiamo contraccambiare.

Daje Ciacco,

Alessio Pascucci

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI OTTOBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!