LAGONE

“UNA SCUOLA PER LE COMPETENZE”

“UNA SCUOLA PER LE COMPETENZE”
agosto 07
16:28 2017

“SI E’ SVOLTA ANCHE QUEST’ANNO, DAL 23 AL 25 LUGLIO, LA SUMMER SCHOOL DI ISCHIA, ORGANIZZATA DALLA CASA EDITRICE TECNODID

LA DIRIGENTE SCOLASTICA DELL’ISTITUTO SUPERIORE “GIUSEPPE DI VITTORIO” DI LADISPOLI, VINCENZA LA ROSA: “OCCASIONE IMPERDIBILE DI CONFRONTO PER TUTTI I PROFESSIONISTI E GLI OPERATORI DEL MONDO DELLA SCUOLA”

Può vantare quasi mezzo secolo di esperienza nel settore dell’editoria, dell’informazione e della formazione scolastica, è da sempre un punto di riferimento insostituibile per tutti gli operatori del settore, nonché un’osservatrice attenta e rigorosa della storia e dell’evoluzione del sistema nazionale di istruzione: la casa editrice napoletana Tecnodid non ha bisogno di presentazioni. Accreditata presso il Miur quale Ente di Formazione, Tecnodid oltre a curare le più importanti collane di testi dedicati alla legislazione scolastica, organizza da molti anni in tutto il territorio nazionale seminari, convegni e corsi su temi strategici di forte impatto per la vita della scuola. Fra questi, la tradizionale Summer School di Ischia, occasione imperdibile di incontro e di confronto per fare il punto sullo stato dell’arte del sistema di istruzione, per individuarne i punti di forza e per riflettere sulle sue criticità.

“Tecnodid riesce sempre ad anticipare i tempi e ha dimostrato anche quest’anno la sua straordinaria capacità di ‘visione’. – ha commentato la Prof.ssa Vincenza La Rosa, Dirigente Scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giuseppe Di Vittorio” di Ladispoli, a margine delle attività e dei lavori che si sono svolti nella Sala Congressi dell’Hotel Continental di Ischia – In un settore come quello scolastico, caratterizzato da un’incessante proliferazione normativa e da una continua trasformazione, Tecnodid rappresenta da sempre un interlocutore affidabile, esperto ed autorevole, in grado non soltanto di aggiornare tutti gli operatori del mondo della scuola sulle più recenti innovazioni legislative, ma anche di offrire una riflessione culturale di altissimo livello sul mondo della formazione”.

La Summer  School di Ischia, che si è svolta per il dodicesimo anno consecutivo nella splendida cornice dell’isola flegrea, dal 23 al 25 luglio, ha chiamato a raccolta le voci più qualificate del mondo della ricerca. “Una scuola per le competenze, nel sistema, nell’organizzazione, nelle professionalità”: questo il titolo del Corso, che ha visto affrontare, nelle sue quattro sessioni, i temi più urgenti e attuali del mondo dell’istruzione.

Revisione degli assetti funzionali ed organizzativi del sistema scolastico, didattica per competenze, curricolo verticale, grammatica valenziale, sistema nazionale di valutazione, rendicontazione e bilanci sociali, alternanza scuola-lavoro, deleghe attuative della Legge 107/2015, ruolo e funzioni del Dirigente scolastico, industria 4.0: sono solo alcuni degli argomenti dibattuti e approfonditi nella ‘tre giorni’ della Summer School di Ischia, che si è aperta con l’intervento di benvenuto di Antonio Crusco, Editore della Tecnodid.

Ad alternarsi al tavolo dei relatori e a coordinare i diversi workshop del Seminario di formazione sono stati Mariella Spinosi (Dirigente tecnica USR, saggista ed esperta di politiche formative), Sergio Auriemma (Vice Procuratore Generale della Corte dei Cont), Giancarlo Cerini (Dirigente Tecnico USR), Nilde Maloni (Dirigente Scolastica), Antonia Carlini (Dirigente Scolastica), Alan Pona (Dottore di Ricerca in Linguistica), Paolo Mazzoli (Direttore generale INVALSI), Rossella Stornaiuolo (Dirigente Scolastica), Maria Teresa Stancarone (Dirigente Scolastica), Bruno Scuotto (Presidente Fondimpresa e Vicepresidente Confindustria – Settore Piccola Industria), Domenico Ciccone (Dirigente Scolastico), Guglielmo Rispoli (Dirigente Scolastico), Rosa Seccia (Dirigente Scolastica), Paola Di Natale (Dirigente Tecnica e Ispettrice MIUR), Mario Sironi (Dirigente Scolastico).

“Nel mondo attuale spesso prevalgono i timori, ci sono scenari globali a volte inquietanti, – ha dichiarato Giancarlo Cerini a chiusura dei lavori – stili di vita si incrociano, identità e valori si incontrano e devono trovare nuovi equilibri. Siamo qui per chiederci che cosa può significare tutto questo nelle nostre aule. Sono domande di senso ineludibili a cui abbiamo cercato di rispondere. La scuola è uno dei più grandi ed importanti sistemi sociali, alle prese con i suoi “compiti di realtà’ e talvolta si sente incompresa nelle sue funzioni. Ma noi siamo esigenti e continueremo con passione a fare la nostra parte, per trovare ed offrire a tutti i professionisti della scuola i migliori e più efficaci strumenti di lavoro”.

Appuntamento in autunno a Scanno, dal 3 al 5 novembre, per il prossimo Seminario nazionale di Formazione organizzato dalla Tecnodid”.

 

Andrei Pollari

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *



















LEGGI QUI IL NUMERO DI LUGLIO 2017!





Iscriviti alla Newsletter!

Ricerca gli articoli per giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031