I Circoli PD del lago di Bracciano: la salute del nostro lago sta progressivamente peggiorando, il 1 luglio tutti in piazza

61

 

Nonostante i numerosi allarmi lanciati ormai da Novembre prima dall’amministrazione comunale di Trevignano, nella persone del Vice Sindaco Luca Galloni, e dall’On. Emiliano Minnucci, e poi raccolti dalle numerose associazioni del territorio tra le quali citiamo in particolare “Progetto Comune” di Anguillara e “Social Smart Hub Tuscia Romana”, che si fecero promotrici di un interessante iniziativa l’ 11 Marzo 2017, e che proponevano un sistema di monitoraggio delle captazioni che forse oggi avrebbe evitato la situazione in cui ci troviamo, Acea Ato 2 non ha ritenuto di dover prendere adeguate misure per la salvaguardia del nostro bacino lacustre, ed oggi ci troviamo nella condizione di assistere ad un costante ed inesorabile abbassamento del livello, arrivato addirittura a 161,8 m, pericolosamente vicino al limite oltre il quale verrebbe sconvolta la naturale rigenerazione dell’ambiente lacuale.

Per questi motivi, i circoli del Partito Democratico del Lago condividono la scelta del Comitato per la salvaguardia del lago di Bracciano e dell’On. Minnucci di presentare una denuncia, e delle tre Amministrazioni Comunali di Bracciano, Anguillara e Trevignano unitamente ai Presidenti del Parco naturale di Bracciano e Martignano e del Consorzio Lago di Bracciano, di presentare un formale esposto contro Acea, alla Procura di Civitavecchia, per sospendere immediatamente le captazioni, per verificare le responsabilità della situazione attuale, ed anche per verificare il margine di manovra per superare la Convenzione del 1990 che permette ad Acea di captare l’acqua del nostro lago, e previo accordo con i comuni giungere ad un nuovo accordo, considerando anche che la stessa Acea non rispetta tale convenzione, e nella fattispecie le disposizioni del Genio Civile, in quanto la salvaguardia del bilancio idrico del bacino era un prerequisito a tale convenzione.

Per tali motivi, come già fatto in precedenza, il Partito Democratico sostiene qualsiasi iniziativa messa in campo per la salvaguardia di quella è che la nostra risorsa principale, da un punto di vista economico, turistico e identitario, ed invita tutti i suoi sostenitori a partecipare alla manifestazione indetta dai Comuni di Anguillara, Trevignano, Bracciano, dal Parco naturale di Bracciano e Martignano e dal Consorzio Lago di Bracciano che si terrà il 1 Luglio alle ore 10 presso le idrovore Acea in località “La Marmotta” ad Anguillara, per dire no, tutti dalla stessa parte, al prosciugamento del lago di Bracciano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui