Incendio Lago Martignano, ancora ignote le cause

224

Domenica 17 luglio doveva essere una normalissima giornata, quando alle 13.30 è stata fatta una segnalazione da parte del proprietario dell’agriturismo “Il Castoro” ai ragazzi del DNEM (Dipartimento Nazionale Emergenza Mare). In servizio quel giorno erano Rocco Minore e Andrea Giuliani. La segnalazione riguardava una richiesta di soccorso, dato l’avvistamento da parte del suddetto proprietario di un incendio: a questo punto i ragazzi del DNEM hanno avvisato la postazione centrale “Delfino 01” con a capo Antonello Bontivenga, Riccardo Cerini e Anna Ronzani, che subito dopo hanno informato la Regione. Stando alle informazioni l’incendio è imploso tra le zone di Cesano e Martignano.

Ad intervenire inizialmente sono stati verso le 15.00 i vigili del fuoco con veicoli di terra ; alle 17.00, dato il persistere dell’incendio, si è deciso di intervenire anche con i mezzi aerei. Insieme ai vigili del fuoco sono stati schierati: la Protezione Civile anti incendio, il 118, la Forestale, i vigilli di Anguillara Sabazia ed il DNEM, il cui compito è stato quello di far allontanare le imbarcazioni in maniera tale da favorire la fruizione dell’acqua da parte degli aerei e per salvaguardare i bagnanti. L’incendio è comunque stato spento verso le 20.30. E’ ancora da definire se sia doloso o meno.

Gloria Donati 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui