15 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Città Metropolitana: Educational Tour per Expo 2015. Il 16 ottobre nei Monti Prenestini, tra borghi medievali e ottimi vini rossi

“Proseguono gli educational tour organizzati dalla Città Metropolitana di Roma Capitale nell’ambito del progetto Expo 2015 “Una narrazione dei sapori metropolitani, i prodotti agricoli dalla tradizione all’innovazione, dalla produzione al riciclo”, dedicati a stampa locale e ambasciate, per far conoscere e valorizzare le produzioni tipiche e insieme scoprire, o riscoprire, le bellezze artistiche e ambientali del territorio.
Il prossimo tour è previsto per il 16 ottobre nell’area dei Monti Prenestini, caratterizzata da numerosi insediamenti di epoca preromana, romana e medioevale. Tra questi, uno dei più suggestivi è la città di Palestrina, antica Praeneste, situata in posizione strategica, la cui acropoli è oggi occupata dal panoramico comune di Castel San Pietro Romano. La città fu distrutta ad opera del romano Silla, ma fortunatamente si salvò il tempio pagano della Fortuna Primigenia (I sec. A.C.), che si erge maestoso sulle pendici del Monte Ginestro ed ospita Il Museo Barberini, dove si può ammirare, tra gli altri reperti, il più grande mosaico esistente, detto “Nilotico”, giacché offre una rappresentazione mitologica del fiume Nilo. Ad est, salendo lungo una strada fiancheggiata da oliveti, vigneti, castagni ed alberi di noce, si giunge al Comune di Cave, antico castello fortificato risalente al X secolo, dove si può ammirare un presepe monumentale davvero unico. Più a nord si incontra un’area vinicola ed olivinicola di particolare interesse, il cui prodotto di eccellenza è il vino Cesanese D.O.C. di Olevano Romano, che prende il nome dal comune omonimo. Siamo infatti nella Strada del Vino Cesanese, costituitasi nel 2006 al fine di rafforzare la cultura della qualità, dell’accoglienza e dell’ospitalità, valorizzando le peculiarità enologiche, gastronomiche, storiche ed ambientali presenti nell’ambito di un insieme di itinerari territoriali dedicati ai temi della vite e del vino, che si snodano in un territorio comprendente alcuni comuni della Città metropolitana di Roma e del Frusinate. Il comune fulcro della “strada” è Olevano Romano, situato quasi al confine con la provincia di Frosinone, che presenta una parte più antica risalente all’anno 1000 ed è noto anche all’estero per il Bosco della Serpentara, che ha ispirato molti artisti, soprattutto tedeschi, che diedero vita alla prima scuola di paesaggisti denominata: “Scuola Romantica” o del “Paesaggio Eroico”.
Il tour prevede una prima sosta a Palestrina, per la visita del Tempio della Fortuna Primigenia e del Museo Barberini, per poi proseguire a Olevano Romano, dove si visiterà il Museo e Centro studi per la Pittura Romantica e di paesaggio europea e, a seguire, pranzo-degustazione di vini e di altri prodotti tipici locali, organizzato dai Comuni di Olevano Romano e di Cave e realizzato dagli allievi dell’istituto alberghiero statale di Cave. Per finire, a Cave, si visiterà il Museo di Arte contemporanea, Lorenzo Ferri, e la Cripta che ospita un presepe monumentale con statue a grandezza naturale”.

Lo comunica la Città Metropolitana di Roma Capitale.

Ultimi articoli