CGIL Roma Nord Civitavecchia: assemblea pubblica su catastrofi umanitarie

“Nell’ambito della Festa della CGIL Roma e Lazio “Piazza Bella Piazza”, che prevede nella seconda metà di settembre 100 iniziative in altrettante piazze della nostra Regione, abbiamo ritenuto opportuno definire – come CdLT CGIL “Roma Nord Civitavecchia” – una manifestazione di analisi e di riflessione sulle “catastrofi umanitarie” alle quali assistiamo da troppo tempo, connesse alle tante guerre in atto nel mondo, al fenomeno dei viaggi via mare (segnati spesso da immani tragedie) verso le coste italiane dei tanti uomini, donne e bambini in fuga dai conflitti, dalla fame e dalla disperazione. Un’iniziativa che, contemporaneamente, vogliamo legare ai temi della solidarietà, dell’accoglienza, dell’integrazione come valori propedeutici per intendere l’immigrazione non come un problema bensì come elemento di crescita e di ricchezza per l’intera società. Per questo abbiamo deciso di scegliere Ladispoli, invitando a partecipare all’assemblea pubblica che abbiamo promosso anche i Sindaci di Civitavecchia e Cerveteri, oltre quello di Ladispoli. Tutte città nelle quali il fenomeno dell’immigrazione – da molti anni – è divenuto parte, quantitativamente e qualitativamente, importante ed integrante della vita complessiva delle comunità.
L’assemblea pubblica si svolgerà mercoledì 10 settembre, dalle ore 17,30 alle 19,30, a Ladispoli in Piazza Rossellini. Sono previsti gli interventi, oltre che dei sottoscritti e dei tre Sindaci, del Segretario CGIL Roma e Lazio, Roberto Giordano e della Segretaria nazionale confederale CGIL, Vera Lamonica. A seguire, dalle ore 19,30 alle 22, uno spettacolo con musica Country”.

Lo comunicano in una nota il S.G. CGIL “Roma Nord Civitavecchia” Cesare Caiazza e la Responsabile Immigrazione CGIL “Roma Nord Civitavecchia” Claudia Martinescu.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui