4 Marzo, 2024
spot_imgspot_img

A Ferragosto a Tolfa le finali regionali del Torneo dei Butteri

E’ tutto pronto presso il Polo Fieristico di Tolfa, in loc. ‘La Nocchia’ (strada Tolfa – S. Severa), per le finali regionali del Lazio del Torneo dei Butteri, che si terranno come di consueto il giorno di ferragosto, domani venerdi 15 agosto a partire dalle ore 17. La spettacolare gara a cavallo, giunta alla sua 46° edizione, vedrà protagoniste 19 squadre composte da tre elementi provenienti da tutta la regione, che sfideranno la compagine tarquiniese de La Velca, detentore del titolo 2013, cimentandosi nelle prove classiche del torneo: quelle di abilità con la presa dell’anello, la gara a tempo dei cappelli e la spettacolare gara finale con la presa del vitello al lazo, alla quale parteciperanno le prime sei squadre classificatesi nei due giochi precedenti.

Ammesse di diritto a questa finale tre squadre: oltre a La Velca, la squadra del Rione Cappuccini (vincitrice 26° Torneo dei Butteri Rionale) composta da 3 tolfetani Mirko Guiducci, Pierluigi Papa e Stefano Perfetti e Monte S. Angelo (vincitrice della Festa del Cavallo Tolfetano) con team allu-tolfetano con: Fabrizio Chima, Fabrizio Scotta e Luca Verbo. Tra le altre squadre che si contenderanno l’ambito cencio dipinto da Silvia Di Silvestro, nelle semifinali di domenica scorsa si sono qualificati Poggio Paradiso, con Umberto Velotti, Luca Corrado e Pierluigi Befani; La Caballera, composta da Stefano e Moreno Olivetti e Francesco Fiorucci; La Nocchia con Alessio Testa, Fabrizio Fronti e Alberto Perfetti; Campo Piombino con Aleandro e Daniele Dini e Marco Santacroce; Fontana Tonna con la partecipazione femminile di Claudia Mellini e poi Daniele Piermarini e Luca Buzzi; infine hanno conquistato il pass per la finale anche Valle Leva, La Fraschetta, Anguillara e Monte Pippignano.

Lo scorso anno ad “animare” il torneo di ferragosto furono un centinaio di animalisti, che manifestarono con insulti e una invasione di campo il loro dissenso contro il tradizionale Torneo: il Sindaco Landi ha invitato i cittadini alla calma, alla prudenza e ad evitare eventuali provocazioni di sit in estemporanei che dovessero verificarsi al campo di gara di loc. La Nocchia. Va ricordato che a giugno la denuncia di ‘Animalisti Italiani Onlus’ nei confronti del primo cittadino per maltrattamento di animali è stata archiviata per infondatezza. “L’auspicio – ha affermato il primo cittadino – è che quest’anno gli animalisti non vogliano creare di nuovo problemi inutili solo per attirare l’attenzione mediatica di giornali e televisioni”.

Ultimi articoli