21 Giugno, 2024
spot_imgspot_img

Bracciano. Cerimonia del Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri

cara2Domenica 13 luglio, alle ore 10, presso la Caserma dei Carabinieri di Bracciano, si è svolta la solenne cerimonia in onore del Bicentenario dell’Arma, in occasione della quale il Lions Club Bracciano Anguillara Sabazia Monti sabatini ha donato una Stele commemorativa per i 200 anni di impegno e presenza nella vita militare e civile.

Alla cerimonia erano presenti il primo cittadino di Bracciano Giuliano Sala, sindaci e rappresentanti delle istituzioni del comprensorio sabatino, le Autorità militari, civili e religiose, le Associazioni dell’Arma e di volontariato. Il sindaco di Bracciano, il comandate del gruppo carabinieri di Ostia ed il governatore dei Lions hanno scoperto la Stele, che è stata benedetta e ornata di una corona d’alloro. La Stele, in ricordo del Bicentenario della Fondazione dell’Arma, è stata realizzata con una lastra di acciaio corten. Al di sotto della targa del fregio è inciso “Nei secoli fedele”, motto araldico del primo Centenario della Fondazione. Al di sotto sono elencati gli eventi salienti della storia dell’Arma, gli interventi nelle calamità, dal terremoto di Messina, dell’Aquila, alle missioni di pace nel mondo. È stata la riflessione sul significato del concetto di memoria, che ha portato l’artista alla scelta del materiale e della composizione a spirale. L’architetto Francesco Rinaldi ha illustrato l’opera: “Ho cercato di interpretare il sentimento dei Lions non “alla memoria” ma “nella memoria” dell’impegno quotidiano espresso da 200 anni. Da questa riflessione nasce la scelta dell’acciaio e della spirale: l’acciaio rappresenta la storia dell’Arma, gli eventi che l’hanno resa simbolo di lealtà e dedizione alla Nazione sono incisi nell’acciaio come se incisi nella memoria. Ma la lastra di acciaio rappresenta anche la tempra, la forza e l’impegno nell’espletamento del servizio. La patina del tempo farà assumere alla lastra il suo colore naturale, rosso ruggine. La ruggine simboleggia il passare del tempo, i 200 anni di presenza nella vita militare e civile e il tributo di sangue che l’Arma ha dato nell’epopea storica, dal Risorgimento alla Seconda Guerra mondiale, ma che ancora oggi versa nel contrasto alla criminalità”.

cara 1Il past president del Lions Club Bracciano, Anguillara Sabazia, Monti sabatini, dottor Domenico D’Agostino: “Sono orgoglioso di donare questa Stele commemorativa ai nostri carabinieri, a coloro che svolgono la loro attività a difesa del cittadino. Nel nostro Club, da molti anni ormai, è fortemente impegnato, tanto da esserne diventato l’anima e il motore, un socio d’eccezione, il generale in congedo dei carabinieri Bruno Riscaldati. La sua presenza ci stimola continuamente a coltivare l’amor di patria, il rispetto per le Istituzioni e la buona condotta morale”
Il sindaco di Bracciano, Giuliano Sala ha sottolineato come l’Arma si sia sempre distinta per rango, altruismo, vigore, senso dello Stato, organizzazione, riferimento per le popolazioni, capacità di difesa del territorio e presenza costante. La cerimonia si è conclusa con i saluti delle Autorità civili, militari e dei Lions.

Alessia Rabbai

Ultimi articoli