Il pianoforte di Romayne Wheeler a Bracciano e Trevignano

taraDue serate di pianoforte e solidarietà, sabato 10 maggio a Bracciano e poi domenica 11 maggio a Trevignano.

Romayne Wheeler, il pianista che vive con gli indiani della Sierra Tarahumara si esibirà con il suo allievo Romeyno Gutiérrez Luna, appartenente alla popolazione dei Rarámuri. I due artisti eseguiranno brani di musica classica e altri ispirati alla tradizione Tarahumara.

Un evento all’insegna della musica e della solidarietà, ma soprattutto una straordinaria occasione di conoscere una popolazione dal temperamento pacifico e dagli alti valori morali. Noti anche come “il popolo dai piedi leggeri” per la loro abilità nel percorrere di corsa i territori sconfinati nei quali vivono, i Rarámuri si ritrovano oggi a dover affrontare emergenze umanitarie che minacciano la loro sopravvivenza.

Il pianista e compositore americano Romayne Wheeler vive con gli indiani Tarahumara da circa 30 anni. Grazie ai suoi concerti in tutto il mondo l’artista sostiene la Clinica Santa Teresita della cittadina di Creel, acquista materiale di prima necessità e aiuta i ragazzi Tarahumara che desiderano studiare. Wheeler è padrino e maestro di Romeyno Gutiérrez Luna, giovane pianista Tarahumara affermato in tutto il Messico.

I Tarahumara costituiscono il gruppo di nativi americani più grande dello stato messicano di Chihuahua. Vivono in casette di mattoni o di legno, o nelle caverne della Sierra Tarahumara, un territorio impervio ma di spettacolare bellezza. Pacifici e riservati, i Tarahumara hanno un profondo rispetto per le persone e per la propria anima: praticare la fratellanza o condividere il cibo sono per loro doveri sacri. Nel loro vocabolario non esistono imprecazioni nè parolacce.

Oggi le attività della civiltà moderna stanno minacciando la sopravvivenza dei Tarahumara. L’industrializzazione, un certo turismo senza scrupoli, compagnie forestali e minerarie, narcotrafficanti sfruttano un territorio di ancestrale proprietà di questa gente e impediscono ai Tarahumara di cacciare e coltivare come facevano in passato. Inoltre il fragile ecosistema in cui vivono, risente dei cambiamenti climatici ed è sempre più arido. Ne derivano povertà, fame, malnutrizione, malattie, aumento della mortalità infantile.

 

BRACCIANO, sabato 10 maggio 2014, ore 21:00

Auditorium Comunale – Via delle Ferriere, 5

 

TREVIGNANO ROMANO, domenica 11 maggio 2014, ore 17:00

Sala Consiliare, Comune di Trevignano Romano, Piazza V. Emanuele III

 

L’ingresso ai concerti è ad offerta volontaria per raccogliere fondi utili alla realizzazione di presidi medici. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui