3 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Asl Roma F. Scelti nuovi Direttori Amministrativo e Sanitario

È ormai questione di ore l’arrivo dei due nuovo Direttori (Amministrativo e Sanitario) che il manager Giuseppe Quintavalle ha individuato nei giorni scorsi per affiancarlo nei prossimi anni nella gestione dell’Azienda Sanitaria Locale.

Nello specifico l’incarico di Direttore Amministrativo sarà affidato alla dottoressa Francesca Milito, proveniente dall’A.O. ‘San Camillo’ di Roma, dove ha ricoperto fino ad oggi l’incarico di Direttore della UOC Trattamento Giuridico del Personale, Direttore ad interim della UOC Trattamento Economico e Coordinatore Area Funzionale Omogenea del Personale, e che vanta una grande esperienza in ambito  organizzativo e gestionale. Laurea in Economia e Commercio, Università degli Studi “Federico II” di Napoli, nonchè vari master accademici all’attivo.

Il ruolo di Direttore Sanitario sarà invece ricoperto dal dottor Lauro Sciannamea, proveniente dall’Azienda Regionale dell’Emergenza Sanitaria – ARES 118 dove fino ad oggi ha rivestito gli incarichi di Direttore dell’Area di Coordinamento Sanitario di tutte le Centrali Operative  118 della Regione Lazio e Direttore della U.O.C. Programmazione e Organizzazione dei Servizi Sanitari di Emergenza. Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma, Specialista in Anatomia Patologica, con all’attivo un Master Universitario biennale in Emergenza Sanitaria presso l’Università Sapienza di Roma.

“Nell’augurare un buon lavoro ai due nuovi Direttori – ha dichiarato il dottor Quintavalle – voglio esprimere a nome di tutti noi, dirigenti, funzionari ed operatori di questa azienda, un sentito ringraziamento al dottor  Antonio Carbone ed al dottor Duilio Iacobucci,  che in questi mesi difficili hanno contribuito a mandare avanti la macchina organizzativa dell’azienda con senso di responsabilità ed autentico spirito collaborativo che sono certo continueranno a profondere anche in futuro, lavorando insieme insieme a noi nei rispettivi ruoli di alta responsabilità che torneranno a ricoprire”.

Ultimi articoli