Il fascino, la qualità e l’atmosfera dei Casali di Santa Brigida

Ecco per Voi il Menù di Capodanno dei Casali S. Brigida! Contattateci e prenotate…

FB_IMG_1450534484358

 

Tra modernità e tradizione con impianti ecosostenibili e tecniche di “agricoltura conservativa”

“Coltiviamo l’ospitabilità”: relax, natura e cucina a km zero

Foto casali 1Ritrovarsi in un paradiso naturale a pochi chilometri da Roma, sulla via Braccianese, un’esperienza a dir poco suggestiva che i Casale Santa Brigida sono in grado di offrire.

Entrando nella tenuta, racchiusa in sessanta ettari di terreno, si respira fin da subito un’aria di relax coinvolgente e stimolante, catapultati in un’atmosfera salutare e intima.

Tra le antiche mura della cascine, sapientemente ristrutturate senza snaturarne il fascino, l’azienda garantisce una ospitalità completa a partire dalla ristorazione, con ben due sale interne ed una terrazza esterna, alle 28 camere, comprese due suite, oltre a due sale meeting per ospitare qualsiasi attività lavorativa e di formazione.

Foto casali 2La struttura prende il nome da Santa Brigida di Svezia a cui, secondo il corso storico, nel 1400 gli abitanti locali vollero dedicare una Chiesa, i cui resti sono ancora visibili nella parte più addentrata della tenuta. I vecchi ruderi non appositamente  restaurati, tramandano all’ospite e al visitatore quell’antichità e maestosità del passato ormai difficile da preservare e rispettare.

Una visione legata alla tradizione che è possibile apprezzare concretamente  anche nella cucina del ristorante, con un ampia scelta di piatti con prodotti “a chilometro zero” ed espressione del nostro territorio.

Un passato che, secondo la logica imprenditoriale e professionale del titolare, Filippo Carenza, va di pari passo con il futuro. La struttura infatti gode di un impianto fotovoltaico di ultima generazione per il fabbisogno energetico, stimando un risparmio di CO2 pari a 80.000 kg\anno.

Foto casali 3Questo a testimonianza dell’impegno verso l’eco-sostenibilità, considerata fulcro di un benessere che è doveroso pretendere e conservare, e la ricerca continua di un equilibrio tra le nuove forme di sussistenza e il bisogno di appagamento vitale dell’individuo.

Un ambizioso progetto di riforestazione su una superficie di ben 25.000 mq ricoperta di Latifoglie assorbe 50.000 kg\anno di anidride carbonica testimonianza di come la salvaguardia dell’ambiente sia una priorità.

Un esempio di azienda del futuro se andiamo a considerare inoltre l’adozione di tecniche di “agricoltura conservativa”, che consente di limitare l’erosione del suolo utilizzato, e il campo sperimentale di mais in collaborazione con la scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Foto casali 4Il Casale Santa Brigida offre quindi un ventaglio di esperienze, dalla formazione aziendale e attività di team building, a corsi di formazione per medici, serate di beneficienza con la consegna di borse di studio, ad eventi in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier (FIS). Gli spazi esterni consentono lo svolgimento di diversi eventi sportivi, culturali e didattici.

Una sinergia visibile nella competenza e nell’esperienza di Filippo e del suo staff, garanzia di professionalità e affidabilità, che ci accompagnano al termine del nostro viaggio nella dimensione futuristica e autenticamente  possibile, salutandoci  con il loro motto “Coltiviamo l’ospitabilità” e ricordandoci le loro proposte per i pranzi e cene di Natale per aziende e gruppi.

di Benedetta Onori

Visita il sito dei Casali Santa Brigida, clicca QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui