LAGONE

Sinistra e Centro Sinistra

    Oddati: “Cultura e pensiero progressiste e comunitario: così nascerà il nuovo Pd

Oddati: “Cultura e pensiero progressiste e comunitario: così nascerà il nuovo Pd

Parla Nicola Oddati coordinatore della segreteria nazionale del Partito democratico e responsabile Cultura e iniziativa politica, considerato uno dei dirigenti dem più vicini al segretario Zingaretti.   Non scioglierlo ma rinnovarlo profondamente, in cultura politica e nelle forme di organizzazione. E’ il Pd del futuro, “targato” Nicola Zingaretti. A parlarne con Globalist è Nicola Oddati, coordinatore della segreteria nazionale del Partito democratico e responsabile Cultura e iniziativa politica, considerato uno dei dirigenti

0 commenti Leggi tutto l'articolo
    Martina: “Futuro del Pd: no allo scioglimento, si apra un cantiere allargato”

Martina: “Futuro del Pd: no allo scioglimento, si apra un cantiere allargato”

È stato segretario del Partito Democratico a seguito delle dimissioni di Matteo Renzi. In precedenza Maurizio Martina, 42 anni, è stato un apprezzato ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, con delega all’Expo, nei governi Renzi e Gentiloni (Di quel periodo Martina ricorda le due cose di cui va fiero: la legge contro il caporalato, per la quale ha combattuto finché non è stata approvata; e la complicata partita dell’Expo milanese condotta con successo). Con lui continuiamo il confronto

0 commenti Leggi tutto l'articolo
    Fratoianni: “Che guaio se la sinistra al governo si scorda di cambiare il mondo…”

Fratoianni: “Che guaio se la sinistra al governo si scorda di cambiare il mondo…”

  Con Nicola Fratoianni, portavoce nazionale di Sinistra Italiana e deputato di LeU, Il Riformista prosegue il confronto a sinistra aperto da un articolo dell’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti.   Sostiene Bertinotti: «Solo lo scioglimento del Pd potrebbe aprire a tutti i riformismi e a tutti i riformisti la via di una costituente per un nuovo soggetto politico». È una “provocazione” o è una strada obbligata da seguire? Credo che innanzitutto quella di Fausto sia una “provocazione”

0 commenti Leggi tutto l'articolo
    Fassino: “Il monito di Bertinotti merita attenzione, il Pd che volevamo va ancora costruito”

Fassino: “Il monito di Bertinotti merita attenzione, il Pd che volevamo va ancora costruito”

È stato segretario nazionale dei Democratici di Sinistra dal novembre 2001 all’ottobre 2007, per poi essere tra i padri fondatori del Partito Democratico. Con Piero Fassino, già sindaco di Torino, e ministro della Giustizia e, prim’ancora, ministro del Commercio con l’estero e Sottosegretario agli Esteri e oggi presidente della Commissione esteri della Camera, Il Riformista prosegue il dibattito aperto dall’ex presidente della Camera, Fausto Bertinotti.   Afferma Bertinotti: “Solo lo scioglimento del PD potrebbe aprire

0 commenti Leggi tutto l'articolo
    Berlinguer a Bertinotti: “Al Pd non serve sciogliersi ma una rifondazione”

Berlinguer a Bertinotti: “Al Pd non serve sciogliersi ma una rifondazione”

Autosciogliersi. “Rifondarsi”. “Crescere”. Comunque, non restare fermo a ciò che oggi è. Perché il rinnovamento o è radicale, nella cultura politica e nel modo di organizzarsi, o non è. Ed è attorno a questa esigenza che Luigi Berlinguer – più volte parlamentare, ministro, membro del Consiglio superiore della magistratura e parlamentare europeo – interloquisce, sulle pagine de Il Riformista, con Fausto Bertinotti.   Sostiene Bertinotti: «Solo lo scioglimento del Pd potrebbe aprire a tutti

0 commenti Leggi tutto l'articolo
    Bertinotti: Il PD si autosciolga, serve una costituente per un nuovo soggetto

Bertinotti: Il PD si autosciolga, serve una costituente per un nuovo soggetto

La politica italiana, dopo le recenti tornate elettorali, conferma la sua instabile stabilità. La risposta alla domanda su quale dei due termini dell’ossimoro è destinata ad affermarsi nel prossimo futuro è affidata alla piega che prenderà l’incertezza che, del resto è la cifra che connota questa ormai lunga e opaca fase politica tipica dell’Italia, ma non solo di essa. L’assoluta centralità del governo, ora allargata ai governatori regionali, ha fagocitato ogni

0 commenti Leggi tutto l'articolo

LEGGI IL NUMERO DI OTTOBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!