2 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

Si chiude la settimana della Scienza con Parisi

Anche per oggi tanti eventi in programma per le scuole e per il grande pubblico. Punta di diamante della giornata, l’incontro a tu per tu con Giorgio Parisi, Premio Nobel per la fisica 2021

Cosa hanno in comune gli atomi e i pianeti? Due cose così mostruosamente diverse per grandezza sono accumunate dall’interazione tra il disordine e le fluttuazioni che avvengono a queste scale così apparentemente inconciliabili. La scoperta di queste interazioni si deve al fisico Giorgio Parisi vincitore del premio nobel per la fisica 2021. Dopo 20 anni dall’ultima volta, un italiano torna ad aggiudicarsi il riconoscimento più ambito in questo settore.

Il prof. Parisi ha iniziato la sua carriera proprio ai Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN e torna nella nostra città per ricevere il “Civis Tusculanus”, la cittadinanza onoraria che è stata assegnata prima di lui, tra gli altri, a personalità come Rita Levi Montalcini e Piero Angela. Quale momento migliore per assegnare questo riconoscimento ad uno scienziato se non la Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici che a Frascati, che con Frascati Scienza e il Comune di Frascati, è ormai una tradizione? Vi aspettiamo in Piazza San Pietro alle 18, per accogliere il nostro nuovo cittadino onorario!

Per le scuole è in programma un momento con Frascati Scienza, CREA: “Inventa il cibo del futuro – premiazione Contest e mostra”. 

Eventi per tutti. Trentatré. Questo il numero di eventi ai quali si potrà assistere nel corso della giornata nelle città di Frascati, Nemi, Ariccia, Gorga e Roma. “Visita guidata alle museo delle navi romane di Nemi”, “Ti piace vivere facile’”, “Surgical theatre”, “Robotarena”, “Bioecony village”, “Pianeti in una stanza”, “Scienza virtuale e didattica immersiva”, “Immunotaboo”, “Coco e lo scheletro loco”, “Space@school . Projects exhibition”, “Alieni mediterranei”, “Speedcubers: faccia a faccia con il cubo di Rubik”, “Euro speed date: appuntamento con la ricerca… europea!” sono solo la punta di un iceberg immenso, una fucina di eventi che animeranno questo primo sabato ottobrino. Il tutto condito dall’aiuto e la professionalità dei nostri partner: Comune di Nemi, Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, Associazione italiana degli Infermieri di Camera Operatoria – AICO Italia, MindSharing.tech, European Bioeconomy Network, Transition2BIO, FVA New Media Research, Università degli Studi Roma Tre, Associazione Speak Science, Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza, Fondazione Umberto Veronesi, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Dipartimento di Biologia, Associazione Bioscienza responsabile, G.Eco, Il Salotto di Giano A.P.S., Cubing Italy, Università degli Studi Roma Tre, Gruppo Astrofili Monti Lepini, Città di Ariccia, European Brain Research Institute (EBRI) ‘Rita Levi-Montalcini’ e CREA.

Ultimi articoli