Manziana, il faccia a faccia fra i candidati-sindaco

In una piazza gremita di cittadini si è svolto l’incontro tra i due candidati alla carica di sindaco per Manziana, Gaetano Vari e Alessio Telloni
Moderatori dell’incontro Franco Scalise (Tre periodico) e Govanni Furgiuele (L’agone nuovo).
L’incontro è stato ripreso integralmente e nelle prossime ore sarà on line


Alle domande che troverete nel finale e concordate con i due candidati, si è dato via per la prima volta a Manziana a un confronto pubblico. Dopo il saluto del sindaco Bruno Bruni, organizzatore dell’incontro, è proseguito il dibattito in un clima di rispetto e cordialità, come purtroppo è raro vedere nei confronti elettorali; ieri Manziana ha dato dimostrazione di grande civiltà.
I candidati Gaetano Vari e Alessio Telloni hanno risposto alle domande dei moderatori, parlando dei propri programmi. Dal confronto è emerso che l’esperienza amministrativa decennale di Alessio Telloni nell’università Agraria, la sua visione, la competenza potranno dare a Manziana un ottimo sindaco se gli elettori lo vorranno, in un clima sereno e pieno di spunti e proposte che fanno ben sperare per il futuro della città. Non manca di certo l’esperienza avuta in molti campi di Gaetano Vari, tra questi quello della scuola.
Si sono toccati molti temi (sociale, qualità della vita, ambiente, scuola, turismo, cultura e lavoro); i due aspiranti alla carica, ognuno per la sua parte, hanno fornito risposte  puntuali e forti della loro voglia di fare meglio e bene, dando indicazioni su come si può arrivare al raggiungimento dei risultati.
La campagna elettorale continua e nei prossimi giorni si potranno verificare ancora meglio i rispettivi programmi. L’agone nuovo, ringrazia della fiducia data e rivolge ai candidati un plauso per l’ottimo stile e il rispetto reciproco. Un grazie al collega Franco Scalise. Buon lavoro.
Giovanni Furgiuele


Le domande poste
Si può dire un esordio in attacco il suo, senza nessuna precedente esperienza amministrativa, punta direttamente al ruolo di sindaco, un atto di coraggio, di determinazione o si punta sull’effetto sorpresa? Considerando che siete tutti e due alla vostra prima esperienza come candidati alla carica di Sindaco, vorremmo conoscere cosa vi ha spinto ad accettare la sfida e, in particolare, se rappresentate, oltre voi stessi, anche qualche componente politica locale, considerato che un’elezione è comunque una sfida di idee, programmi e politica, appunto, a prescindere dai colori di rappresentanza;

Ci limitiamo a chiedere solo 3 azioni ed atti concreti che vorrebbe realizzare per Manziana;

La vostra progettualità rischia di scontrarsi con le poche risorse economiche (oggi con il PNRR) di cui i Comuni dispongono attualmente, come pensate di reperire i finanziamenti del “PNRR” per concretizzare le vostre idee?

A che tipo di attività economiche pensate per creare lo sviluppo a Manziana?

Come pensate di valorizzare il ricco patrimonio artistico, storico e culturale di Manziana e di migliorare il decoro urbano e la pulizia della città?

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui