26 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Assemblea a Maccarese: perchè no al biogas

“Una bella prima assemblea a Maccarese, organizzata dal neonato comitato No Biogas a Fiumicino.

Sono stati illustrati tutti i passaggi che spiegano il filo che lega il PNRR del governo Draghi e l’attuale approvazione delle delibere di giunta sia a Roma Capitale che al comune di Fiumicino per TRE IMPIANTI DI DIGESTIONE ANAEROBICA PER I RIFIUTI ORGANICI DI ROMA !!!! CASAL SELCE (tra VALLE GALERIA e CASTEL DI GUIDO), OSTERIA NUOVA (tra STAZIONE RADIO VATICANA e CESANO) MACCARESE-FIUMICINO (tra LEVIGNOLE e l’AEROPORTO da VINCI).

Il Comune di Fiumicino di fatto si è asservito totalmente ad AMA in quanto ha previsto un impianto da 80.000 tonnellate annue quando il territorio fiumicinese ne produce SOLTANTO 12.000 ANNUE ???

Il motivo è insito nella SPECULAZIONE FINANZIARIA COLLEGATA AI FONDI PNRR (CHE SONO FUTURO DEBITO DA RIPAGARE PER I DUE TERZI ….) ED AGLI INCENTIVI STATALI A FONDO PERDUTO.

Nonostante sia chiaro che la PRODUZIONE DI BIOGAS E METANO DAI RIFIUTI ORGANICI DIFFERENZIATI NON E’ “ECONOMIA CIRCOLARE” …. E CHE IL BANDO MINISTERIALE A CUI SI FA RIFERIMENTO E’ ILLEGITTIMO, IN QUANTO USA I FONDI PER GLI IMPIANTI DI COMPOSTAGGIO AEROBICO PER FARE BIOGAS E METANO (UN COMBUSTIBILE) CHE E’ ESCLUSO DALL’EUROPA !!!!

UNA SVENDITA TOTALE DELLA TUTELA AMBIENTALE E DELLA SALUTE DEI CITTADINI DI FIUMICINO PER IL “BUSINESS” CHE PRODURRA’ PESANTISSIMI IMPATTI IN TERMINI DI INQUINAMENTO ATMOSFERICO, ODORI E MIASMI, POLVERI SOTTILI, SPARGIMENTO DEL DIGESTATO COMPOSTATO (metalli pesanti – composti ammoniacali – idrocarburi) NEI TERRENI AGRICOLI CIRCOSTANTI …… COME E’ STATO DIMOSTRATO IERI”

comitato No Biogas a Fiumicino

Ultimi articoli