David Sassoli è morto, grande dolore nel mondo politico e giornalistico

261

Il Presidente del Parlamento europeo si è spento stanotte ad Aviano, in provincia di Pordenone, dopo una malattia di cui si era saputo soltanto ieri.

Era stato ricoverato in ospedale in Italia lo scorso 26 Dicembre per complicazioni legate ad una grave disfunzione del sistema immunitario.

Lo abbiamo appreso da un comunicato del suo portavoce Roberto Cuillo: «Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli si è spento alle ore 1.15 dell’11 Gennaio presso il CRO di Aviano (PN) dove era ricoverato. Nelle prossime ore verrà comunicata data e luogo delle esequie».

Sassoli era ricoverato al Cro di Aviano, un noto centro oncologico in provincia di Pordenone.

Soltanto un mese fa aveva annunciato di rinunciare alla ricandidatura di Presidente del Parlamento europeo.

Lo abbiamo conosciuto prima come bravissimo giornalista, conduttore e vicedirettore del TG1, poi come politico serio, autorevole, leale, eletto al Parlamento europeo con il PD, nel 2009, diventandone vicePresidente e poi Presidente.

Il cordoglio è giunto immediato dal mondo politico e giornalistico, italiano e straniero, con espressioni di unanime apprezzamento per un uomo di grande valore.

L’agone si unisce al dolore dei suoi cari, del partito Democratico e di tutti quanti lo ricordano con affetto e rispetto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui