A Roma e nel Lazio torna la mascherina all’aperto, Gualtieri: “Stiamo lavorando all’ordinanza”

196

Il Governatore del Lazio: “La situazione epidemiologica tende tuttavia al peggioramento, e rende necessario un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti”

Nicola Zingaretti chiama, Roberto Gualtieri risponde. Roma e il resto del Lazio sono pronti a tornare all’obbligo della mascherina all’aperto. I contagi in risalita stanno costringendo le istituzioni a ad alzare nuovamente il livello di guardia. Dalla Pisana il messaggio che arriva è chiaro: tornare a portare la mascherina all’aperto, diventa necessario. Un monito già trapelato dagli ultimi Comitati per la Sicurezza dove il prefetto Matteo Piantedosi aveva sottolineato l’importanza di contingentare le piazze della movida e le vie dello shopping in vista del Natale, applicando l’ormai noto ‘Modello Roma‘.

Il sindaco Gualtieri, senza perdere tempo, ha così fatto sapere che la sua squadra sta lavorando ad una “ipotesi di ordinanza di obbligo di mascherine all’aperto nelle zone ad alta concentrazione per il periodo delle feste” e probabilmente anche prima “a partire dal 6 dicembre”, ha detto a margine di una visita ai cantieri di una scuola a Corviale: “Aspettiamo i dati aggiornati. Già da questo fine settimana, la Prefettura avvierà comunque dei meccanismi di controllo dell’affluenza dell’affollamento in alcune zone della città”.

Nelle ultime ore Zingaretti aveva invitato una lettera ai Prefetti e ai Sindaci del Lazio, invitandoli a prendere in considerazione una serie di provvedimenti vista l’evoluzione della pandemia da Covid-19″ che, si legge nella missiva “impone a tutti noi la massima attenzione e responsabilità. Grazie alla larga adesione alla campagna vaccinale, nella nostra regione il dato relativo ai ricoveri, e in particolare a quelli nelle terapie intensive, resta sotto controllo. La situazione epidemiologica tende tuttavia al peggioramento, e rende necessario un controllo puntuale e rigoroso sulla sicurezza dei comportamenti”.

“Oggi siamo chiamati nuovamente a uno sforzo per determinare condotte rispettose delle regole imposte dall’emergenza e a vigilare perché queste vengano osservate da tutti. Ritengo, per questi motivi, importante porre la massima attenzione di tutti gli attori interessati, dagli Amministratori locali alle Forze di Polizia, al fine di garantire ovunque il rispetto delle regole di sicurezza per la salute pubblica”, quindi l’invito di Zingaretti: “Dove necessario, anche valutando l’adozione di misure particolari, sempre basandosi sull’incidenza del virus nelle varie realtà territoriali della Regione: mi riferisco in particolare all’obbligo di mascherine all’aperto, soprattutto nei luoghi di aggregazione e nei centri dello shopping”.

Invito raccolto da Guatieri e sponsorizzato anche dall’assessore alla sanità laziale Alessio D’Amato: “È il momento di innalzare i livelli di prevenzione in vista delle prossime festività natalizie ed è importante il Piano messo in atto dal Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi. Ricordiamo che il Servizio sanitario regionale mette a disposizione il portale ‘Open Salute Lazio’ dove è possibile trovare le mappe sui tassi di incidenza cumulativa per comune di residenza aggiornati secondo i Report dell’Istituto Superiore di Sanità elaborati dal SERESMI e dal DEP Lazio”.

(RomaToday)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui