Grillo velenoso su Conte, “è lo specialista dei penultimatum”

68

Il Garante M5S lo definisce “un gentleman”, poi l’affondo politico. “Io non sono più l’Elevato ma il Gran custode dei valori del M5s”

 

“Bene mi fa piacere che siamo qui con la stampa: anche Conte, che è un gentleman, non riesce a dare ultimatum, è uno dei più grandi specialisti dei penultimatum. Ma va bene così…”. Lo afferma Beppe Grillo intervenendo al convegno M5s sulle comunità energetiche.

“Grillo sul piano della comunciazione ha una visione non proprio ortodossa” dice Conte, che proposito dei rilievi del garante M5s sulla decisione di tornare a parlare con i media dice: “Prima di poter rispondere devo sapere se qui c’è la Rai. Ma noi abbiamo solo detto che non saremmo andati alle trasmissioni del servizio pubblico. E poi come mi è stato chiesto oggi la decisione non è irreversibile”.

“Io non sono più l’Elevato ma il Gran custode dei valori del M5s” ha poi detto Grillo, “noi siamo gli unici che possiamo fare questa transizione energetica, perché siamo gli unici che non hanno cointeressenze in nulla, negli inceneritori. Siamo dei dilettanti, e la storia la fanno i dilettanti”.

“Il sociale dal basso siamo noi e siamo noi che possiamo fare questa transizione energetica solidale, quella che io ho voluto con tutto il cuore. Le nostre 5 stelle sono convogliate lì”. Sulla transizione “siamo sulla strada giusta come sul reddito di cittadinanza: entrambe vanno alle comunità. Noi dobbiamo parlare alle comunità e io su queste comunità energetiche mi prendo anche un pezzo di merito, avendole scoperte qualche anno fa”.

(Huffpost)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui