C’è un problema con il wc della capsula SpaceX

477

Gli astronauti sono stati costretti a indossare i pannoloni per un guasto ai sanitari di bordo.

 

Gli astronauti della Nasa che domenica lasceranno la Stazione Spaziale Internazionale dovranno indossare pannoloni durante il viaggio di ritorno a causa di un wc rotto nella loro capsula SpaceX. L’astronauta della Nasa Megan McArthur ha descritto la situazione come “subottimale” ma gestibile.

McArthur e tre membri dell’equipaggio trascorreranno 20 ore nella capsula, dal momento in cui i portelli saranno chiusi fino all’ammaraggio di lunedì mattina. “Il volo spaziale è pieno di tante piccole sfide”, ha detto McArthur in una conferenza stampa dall’orbita, “questo è solo un altro che incontreremo e del quale occuperemo nella nostra missione. Quindi non siamo troppo preoccupati“.

Dopo una serie di colloqui avvenuti venerdì, i responsabili della missione hanno deciso di riportare a casa McArthur e il resto del suo equipaggio prima di lanciare i sostituti. Questo nuovo lancio di SpaceX era stato ritardato di più di una settimana dal maltempo e da un problema medico non divulgato che coinvolgeva uno dei membri dell’equipaggio. SpaceX ora punta a un decollo non prima di mercoledì sera.

Il problema al wc era stato notato per la prima volta durante il volo privato di SpaceX lo scorso settembre, quando un tubo si era scollato e aveva riversato urina sotto il pavimento. SpaceX aveva fissato la toilette sulla capsula in attesa del decollo ma aveva poi ritenuto inutilizzabile la toilette in orbita. Gli ingegneri avevano stabilito che la capsula non era stata strutturalmente compromessa dall’urina ed era sicura per il viaggio di ritorno. Gli astronauti dovranno così fare affidamento su quelli che la Nasa descrive come “indumenti intimi” assorbenti.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui